Fondo Professioni. Finanziamento a fondo perduto pari all’80% per piani formativi individuali a catalogo.

 

L’Avviso prevede l’assegnazione delle risorse per la formazione attraverso una modalità a sportello, ossia fino ad esaurimento della disponibilità stanziata. Viene rimborsata allo Studio/Azienda la partecipazione individuale dei dipendenti ad attività riconosciute dal Fondo nell’ambito dei cataloghi accreditati.

Soggetti beneficiari

Può presentare domanda il singolo Studio professionale/Azienda che richiede contributi per la partecipazione del proprio personale a corsi presenti all’interno di cataloghi formativi approvati dal Fondo. Data la natura dell’Avviso, l’Ente proponente coincide con l’Ente beneficiario. Si specifica che l’Ente proponente deve essere regolarmente aderente a Fondoprofessioni prima dell’avvio dell’attività formativa. Il Fondo non erogherà risorse in mancanza dei suddetti requisiti.

Tipologia di interventi ammissibili

L’Ente proponente può scegliere il corso a catalogo accreditato di proprio interesse.

I destinatari dell’attività formativa sono le lavoratrici e i lavoratori dipendenti dell’Ente proponente

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 500.000,00 euro.

Ogni Ente proponente può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino a un valore complessivo massimo di € 1.000,00 (mille/00) di contributo, previa verifica della disponibilità delle risorse allocate dall’Avviso. L’80% del contributo richiesto dovrà essere pari o superiore a 50,00€. La restante copertura rimane a carico del Proponente. Si precisa che l’IVA non è finanziabile.

Scadenza

Riapertura bando. Le domande possono essere inviate dal 27 settembre 2021, fino all’esaurimento dei fondi disponibili.