Fondo per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione. Finanziamento a fondo perduto una tantum ai comuni italiani per promuovere la diffusione delle piattaforme abilitanti Spid, pagoPA e dell’App IO.

 

Con il presente Avviso si intende promuovere e accelerare, da parte dei Comuni, gli interventi di ammodernamento tecnologico da perseguirsi attraverso azioni di tipo materiale, formativo ed infrastrutturale, con lo scopo di:


  1. diffondere servizi pubblici digitali ispirati alla massima fruibilità da parte dell’utenza;
  2. incentivare i pagamenti digitali facilitando la relazione telematica tra le pubbliche amministrazioni locali e gli utenti;
  3. favorire la trasformazione digitale dei Comuni anche utilizzando le risorse già destinate per lo svolgimento di attività analogiche;
  4. valorizzare le infrastrutture tecnologiche aggreganti sia regionali che private, e le best practice nazionali; garantendo la qualità e la standardizzazione dei servizi offerti al pubblico da parte degli Enti territoriali;
  5. standardizzare a livello nazionale le modalità elettroniche di pagamento verso il settore pubblico e i servizi di pubblica utilità, uniformando le user experience e contribuendo alla riduzione del digital divide;
  6. uniformare e semplificare le modalità di accesso ai servizi online attraverso SPID, evitando al cittadino di dover gestire molteplici credenziali di accesso.


Soggetti beneficiari

Possono partecipare e richiedere il contributo tutti i Comuni italiani che devono effettuare o completare la migrazione alla piattaforma pagoPA, l’adesione al sistema SPID e l’integrazione all’App IO, fatta eccezione per i Comuni che sono ricompresi in accordi Regionali con finalità analoghe a quelle individuate dall’Avviso Pubblico.

Tipologia di interventi ammissibili

Tali contributi sono intesi quale supporto a beneficio dei singoli Comuni, chiamati a espletare le attività necessarie per:

 

– rendere accessibili i propri servizi attraverso il sistema SPID;

– portare a completamento il processo di migrazione dei propri servizi di incasso verso la Piattaforma pagoPA;

– rendere fruibili ai cittadini i propri servizi digitali tramite l’App IO.

 

L’importo del contributo sarà riconosciuto al Comune aderente solo a seguito del conseguimento del risultato atteso, riportato nel bando.

Entità e forma dell’agevolazione

Gli importi del contributo per cluster demografici sono i seguenti:

 

Basso (0 – 5.000 abitanti) € 3.900
Medio Basso (5.000 – 40.000 abitanti) € 7.950
Medio Alto (40.000 – 200.000 abitanti) € 11.850
Alto  (> 200.000 abitanti) € 50.000

 

Scadenza


Le domande devono essere presentate entro il 15 gennaio 2021.