Fondazione Con il Sud. Finanziamento per la produzione esecutiva di opere audiovisive e attività di valorizzazione del terzo settore.

 

Il bando mira a finanziare la realizzazione di 10 opere audiovisive afferenti ad una delle categorie sotto indicate, da realizzare in Puglia e/o Basilicata, Calabria, Campania, Sardegna, Sicilia.

Soggetti beneficiari

La proposta dovrà essere presentata da un partenariato costituito da almeno tre soggetti.

Il soggetto proponente deve essere un operatore economico di produzione audiovisiva.

Il partenariato, ad esclusione del soggetto proponente di cui al punto precedente, deve essere composto da enti del Terzo settore (mondo ‘non profit’) con sede legale o operativa in una delle regioni precedentemente elencate.

Tipologia di interventi ammissibili

In riferimento al nucleo narrativo dei progetti, il bando prevede nello specifico 10 categorie tematiche:

AMBIENTE (tutela, cura e valorizzazione del patrimonio ambientale; valorizzazione e promozione del paesaggio; biodiversità; sviluppo sostenibile);

CULTURA (tutela, cura e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale; promozione culturale; turismo culturale);

LEGALITA’ (educazione alla legalità; contrasto alla criminalità organizzata; valorizzazione di beni confiscati alle mafie; percorsi di inclusione socio-lavorativa di persone detenute);

TERRITORIO (promozione dell’economia sociale nell’ambito dello sviluppo del territorio; recupero di terreni abbandonati; resilienza; housing sociale; periferie urbane; spopolamento aree interne);

DIRITTI (cura e integrazione delle persone con disabilità e degli anziani; integrazione degli immigrati; contrasto alla violenza e promozione della parità di genere);

NUOVE GENERAZIONI (servizi per l’infanzia, contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa; contrasto al lavoro minorile; accoglienza e interazione dei minori stranieri non accompagnati; promozione dei giovani talenti in ambito economico sociale e della ricerca scientifica);

IL PENSIERO FEMMINILE (il femminile oltre ogni stereotipo in ambito sociale, culturale, economico, scientifico); CITTADINANZA ATTIVA (promozione della cittadinanza attiva, volontariato; promozione della partecipazione attraverso lo sport sociale o l’arte);

OLTRE I LUOGHI COMUNI (contrasto alla narrazione stereotipata di comunità e persone);

EMERGENZA COVID (solidarietà e promozione del valore di comunità in risposta all’emergenza sanitaria, sociale ed economica, causata dal coronavirus).

I soggetti proponenti potranno scegliere di realizzare la propria opera tra le seguenti 2 categorie:

a. Categoria SHORT: cortometraggi di finzione con una durata minima di 5 minuti e una durata massima di 20 minuti, titoli di testa e titoli di coda inclusi.

b. Categoria DOC: documentari creativi con una durata minima di 20 minuti e una durata massima di 52 minuti, titoli di testa e titoli di coda inclusi.

 

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo massimo stabilito per la produzione esecutiva, la promozione e la divulgazione del prodotto audiovisivo di ciascuna proposta è di € 32.750,00 (IVA esclusa).

Scadenza

La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 settembre 2020 alle ore 12.