Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. Bando per interventi sociali. Finanziamento a fondo perduto per la gestione, organizzazione e razionalizzazione dei servizi sociali.

 

La pandemia determinata dal virus COVID 19 ha radicalmente modificato gli stili di vita sociali, ed in particolare le categorie più deboli hanno dovuto sopportare maggiori disagi connessi con la difficoltà ed in certi casi l’impossibilità di erogare quei servizi, anche di sollievo, che sono necessari all’integrazione sociale e ad una migliore qualità della vita finalizzata anche a percorsi di autonomia. Per questo motivo la Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra per l’anno 2021 ha provveduto ad emanare il presente bando finalizzato alla gestione, organizzazione e razionalizzazione di servizi sociali.

Soggetti beneficiari

Il bando è rivolto ad enti del terzo settore, ossia:

 

  • Onlus
  • Organizzazioni di volontariato
  • Associazioni di promozione sociale
  • Cooperative sociali
 
I soggetti destinatari del bando non devono avere finalità di lucro.
 
I beneficiari devono avere la sede legale ed esercitare effettivamente l’attività da più di due anni nei comuni di:
Bibbona, Capannoli, Casale Marittimo, Casciana Terme Lari, Castellina Marittima, Castelnuovo Val di Cecina, Cecina, Chianni, Crespina, Fauglia, Guardistallo, Montecatini Val di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Peccioli, Pomarance, Riparabella, Santa Luce, Terricciola e Volterra.

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti devono rientrare in uno o più dei seguenti settori di intervento:

 

  • contrasto alle povertà
  • contrasto alle fragilità sociali
  • contrasto al disagio giovanile
  • tutela dell’infanzia
  • cura e assistenza agli anziani e disabili
  • inclusione socio lavorativa
  • integrazione degli immegrati

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 80.000,00 euro.

L’entità massima del contributo è di 4.000,00.

Scadenza

Le domande possono essere presentate fino alle ore 16:30 del 16 aprile 2021.