Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Bando Insieme per la comunità. Finanziamento a fondo perduto fino all’80% per lo sviluppo di interventi innovativi finalizzati a migliorare il benessere delle persone e della comunità.

 

Con il Bando “Insieme per la comunità” la Fondazione si propone di sviluppare interventi finalizzati a migliorare la qualità di vita delle persone e delle comunità attraverso la progettazione e realizzazione di interventi innovativi di cura, di assistenza o di promozione del benessere, valorizzando e rafforzando le reti di solidarietà, presenti sul territorio, anche in relazione all’emergenza socio-sanitaria causata dal COVID-19 e in vista del suo superamento.

Si vuole sollecitare la comunità a progettare e realizzare interventi capaci di promuovere reti di prossimità, valorizzando il protagonismo e la partecipazione del Terzo Settore e dei destinatari nella costruzione di risposte inclusive, diffuse e sostenibili, e a provvedere ai bisogni in maniera preventiva e non emergenziale, promuovendo forme di solidarietà e sostegno, per la custodia e la promozione del bene comune, anche alla luce delle criticità riscontrate durante la pandemia e valorizzando gli apprendimenti, le risorse emerse, le buone prassi e le nuove metodologie di accompagnamento, presa in carico e attivazione delle comunità sperimentate durante il lock-down.

Il Bando è rivolto agli Enti del Terzo Settore del territorio, affinché contribuiscano a creare un modello di intervento innovativo in grado di rispondere ai bisogni delle comunità, nell’ottica di potenziamento e valorizzazione del benessere delle persone.

 

I progetti dovranno avere una ricaduta esclusiva in uno o più dei territori di competenza della Fondazione stessa:

Assisi, Montone, Bastia Umbra, Nocera Umbra, Bettona, Norcia, Bevagna, Paciano, Cascia, Panicale, Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, Città della Pieve, Perugia, Collazzone, Piegaro, Corciano, Pietralunga, Costacciaro, Preci, Deruta, Scheggia e Pascelupo, Fossato di Vico, Scheggino, Fratta Todina, Sigillo, Gualdo Tadino, Spello, Gubbio, Todi, Lisciano Niccone, Torgiano, Magione, Tuoro sul Trasimeno, Marsciano, Umbertide, Massa Martana, Valfabbrica e Monte Castello di Vibio.

Soggetti beneficiari

I progetti dovranno essere presentati esclusivamente da Enti del Terzo Settore.

Tipologia di interventi ammissibili

Le proposte progettuali dovranno avere l’obiettivo di generare un cambiamento positivo e sostenibile nel lungo periodo, con un impatto nella vita delle persone o nel contesto in cui l’iniziativa agisce, focalizzandosi almeno su una delle seguenti aree:

 

– sostegno di persone indigenti: sostegno a quelle iniziative volte a contrastare il disagio tramite l’erogazione di un servizio organizzato e continuativo, interventi che promuovono la fornitura di beni e servizi di prima necessità, la produzione di beni relazionali, azioni a sostegno di persone già in difficoltà (poveri, disabili) o rese fragili dall’isolamento (anziani), e con l’opportunità di includere e valorizzare le stesse persone svantaggiate in un’ottica di welfare generativo;

– supporto e aiuto a gruppi specifici della popolazione valorizzando e implementando quanto già attivato durante l’emergenza socio – sanitaria, coerentemente e proporzionalmente ai livelli di necessità richiesti dall’evolversi della situazione;

– sviluppo reti di prossimità: attivazione e sviluppo di reti di prossimità tra persone, gruppi e categorie sociali differenti volte al miglioramento della qualità di vita.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 250.000,00 euro. 

 

Il contributo richiesto alla Fondazione non potrà superare l’importo di € 10.000,00 tenuto conto che la Fondazione finanzierà il progetto fino ad una concorrenza massima dell’80%.

Pertanto l’autofinanziamento/cofinanziamento obbligatorio non dovrà essere inferiore al 20% del costo complessivo.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 19 marzo 2021.

Qualora non già effettuato, l’accreditamento dovrà avvenire entro e non oltre le ore 24:00 di Martedì 9 Marzo 2021.