Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì. Bando Sport 2021. Finanziamento a fondo perduto fino al 20% a favore delle Associazioni Sportive che svolgono un ruolo significativo nella diffusione dell’educazione e della pratica sportiva giovanile.

 

Con il presente bando la Fondazione ha voluto confermare il proprio impegno a favore delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Associazioni di II livello operanti nel settore che svolgono un ruolo significativo nella diffusione dell’educazione e della pratica sportiva giovanile.

Soggetti beneficiari

I beneficiari sono:

 

  • Associazioni sportive dilettantistiche di I livello; 
  • Associazioni di II livello operanti nel settore dello sport. Per Ente di II livello si intende un’Associazione di associazioni riconosciuta a livello nazionale.
 
Le organizzazioni richiedenti devono avere la sede legale e/o operativa nel territorio di intervento della Fondazione e devono essere costituite da almeno 2 anni alla data di presentazione della richiesta.

Tipologia di interventi ammissibili

Le Associazioni sportive dilettantistiche di I livello e le Associazioni di II livello potranno presentare richiesta di contributo per le seguenti attività:

 

  • Progetti di avviamento allo sport giovanile con particolare attenzione rivolta ad iniziative di integrazione, sviluppo della socialità e dell’aggregazione giovanile; 
  • Progetti di prevenzione dell’abbandono sportivo da parte dei giovani;
  • Progetti di avviamento allo sport e attività motoria rivolti a giovani con disabilità di tipo psico-fisico in stato di disagio con particolare attenzione ai progetti atti a prevenire, rallentare, contrastare e accompagnare la non autosufficienza, nonché finalizzati ad un’appropriata definizione della pratica sportiva;
  • Attività istituzionale rivolta in particolare all’infanzia e ai giovani;
  • Organizzazione di eventi sportivi e di promozione rivolti alle giovani generazioni e/o ai bambini/ragazzi/giovani con disabilità.
 
In considerazione del perdurare dell’emergenza sanitaria e delle difficoltà nel mantenimento della stessa operatività essenziale degli enti, sono inoltre ritenute ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
 
  • Interventi di ripristino o miglioramento funzionale di attrezzature e impianti finalizzati a recepire le disposizioni legislative in termini di sicurezza e protezione;
  • Acquisto di beni per la riduzione del rischio di contagio da Covid-19 (quali, ad esempio: dispositivi di protezione, termoscanner per la rilevazione della temperatura, prodotti disinfettanti, pannelli divisori, materiale informativo e segnaletica…);
  • Investimenti in nuove tecnologie o interventi comunque finalizzati al superamento dell’isolamento fisico e ad una migliore comunicazione da parte degli enti;
  • Compensi a studi professionali o consulenti per l’adeguamento alle disposizioni legislative (dal punto di vista sanitario) nonché per l’eventuale assistenza legale e fiscale.

Entità e forma dell’agevolazione

La Fondazione mette a disposizione per il presente Bando l’importo complessivo di € 220.000,00 per progetti da realizzare nel corso dell’anno sportivo 2020/2021 o dell’anno solare 2021.

Il contributo richiesto alla Fondazione potrà essere concesso nella misura massima del 20% della previsione complessiva di spesa per un importo non superiore a € 20.000,00.

Scadenza

Le candidature devono essere inviate entro il 31 marzo 2021.