Finanziamento a fondo perduto volto a favorire le forme di gestione associata tra comuni per lo svolgimento di funzioni e servizi svolti nell’annualità 2020.

 

Sul BUR del 10.12.2020, numero 150, supplemento 3, a pagina 8, è stato pubblicato il bando volto a stanziare contributi per favorire le forme di gestione associata tra comuni per lo svolgimento di funzioni e servizi svolti nell’annualità 2019.

Soggetti beneficiari

Sono destinatarie del contributo ordinario annuale:

a. le Unioni di Comuni del Lazio;

b. le Comunità Montane del Lazio.

Tipologia di interventi ammissibili

Per le Unioni di Comuni e le Comunità Montane, i contributi sono destinati esclusivamente al finanziamento delle spese correnti impegnate nell’esercizio finanziario 2019 per l’effettivo svolgimento di funzioni e servizi rientranti nell’elenco di cui alle schede 1) e 2), del presente atto, certificate a firma del legale rappresentante e del responsabile del servizio finanziario dell’ente.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie, intese come contributo a favore dell’associazionismo comunale con riferimento alle funzioni e servizi svolti nell’annualità 2019, sono destinate alle Unioni di Comuni e Comunità Montane attive nell’anno 2020 e saranno ripartite per il 90% a favore delle Unioni di Comuni e per il 10% a favore delle Comunità Montane così come di seguito specificato:

–  90%, di Euro 633.536,21 delle risorse statali trasferite alla Regione Lazio pari ad Euro 570.182,60 ed il 90% di Euro 1.000.000,00, (risorse regionali) pari ad Euro 900.000,00 in favore delle Unioni di Comuni;

– 10% di Euro 633.536,21 delle risorse statali trasferite alla Regione Lazio pari ad Euro 63.353,61 ed il 10% di Euro 1.000.000,00, (risorse regionali) pari ad Euro 100.000,00, in favore delle Comunità Montane.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 17/12/2020.