Finanziamento a fondo perduto una tantum per le imprese interessate dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti al Covid-19.

 

La finalità del presente bando è quella di erogare un contributo una tantum alle microimprese e PMI interessate dagli effetti negativi dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le Microimprese e PMI di seguito elencate:

 

a. con sede legale e operativa nella Regione Calabria e con codice ATECO 93.29.10 (discoteche), o codice ATECO 59.14.00 (cinema) o codice ATECO 90.04.00 (teatri) riferito all’attività prevalente (attività indicata con Codice Ateco primario su InfoCamere);

b. attività economiche ubicate negli edifici e a servizio delle scuole secondarie di secondo grado della Regione Calabria, in possesso di adeguato titolo giuridico comprovante l’esercizio dell’attività all’interno degli edifici scolastici (scuole secondarie di secondo grado) per l’esercizio 2019 e 2020;

c. attività economiche ubicate e operanti nell’ambito delle stazioni aeroportuali calabresi, in possesso di adeguato titolo giuridico comprovante l’esercizio dell’attività all’interno delle stesse stazioni aeroportuali calabresi per l’esercizio 2019 e 2020.

Tipologia di interventi ammissibili

Il presente Avviso Pubblico prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto – una tantum.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 1.651.447,37

Scadenza

In fase di attivazione