Finanziamento a fondo perduto una tantum i Comuni con popolazione inferiore a 30.000 abitanti per la riqualificazione dei centri minori, dei borghi rurali e delle piazze.

 

Il bando promuove la riqualificazione dei centri minori, dei borghi rurali e delle piazze, attraverso la concessione di incentivi in conto capitale, cui possono accedere i Comuni con una popolazione inferiore ai 30.000 abitanti.

Soggetti beneficiari

Comuni con popolazione inferiore a 30.000 abitanti.

Tipologia di interventi ammissibili

Interventi finalizzati alla riqualificazione dei centri minori, dei borghi rurali e delle piazze, in un’ottica di sviluppo dei valori ambientali, sociali, culturali e turistici, nonché di tutela della sicurezza e salute pubblica. 

Le spese devono essere Spese relative all’intervento. Eventuali costi per acquisizioni di aree e immobili inerenti gli interventi sono ammissibili nella misura del 25 per cento dell’importo dei lavori.

Entità e forma dell’agevolazione

Contributo a fondo perduto fino al 100 per cento della spesa prevista e ritenuta ammissibile e, comunque, nell’importo non superiore a 200.000,00 euro.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro le ore 16.00 di martedì 26 ottobre 2021.