Finanziamento a fondo perduto per rendere disponibili percorsi specialistici brevi finalizzati al perfezionamento di alte competenze orientate a valorizzare e rafforzare le professionalità nella pubblica amministrazione.

 

Con il presente Invito si intendono selezionare 5 percorsi specialistici brevi per il perfezionamento di alte competenze volte a valorizzare e rafforzare le alte professionalità presenti all’interno della Pubblica Amministrazione.

L’offerta di brevi percorsi specialistici deve, in particolare, consolidare il percorso di valorizzazione e perfezionamento dello sviluppo professionale delle diverse professionalità presenti all’interno dell’Ente intrapreso dalla Regione Emilia-Romagna a partire dal 2018.

Obiettivo atteso è altresì quello di potenziare un laboratorio aperto di innovazione capace di proporre e sviluppare progetti, azioni e servizi, aperto al confronto e al dialogo con il territorio, per individuare nuovi bisogni dei cittadini e delle imprese e costruire proposte e risposte efficaci e sostenibili.

Soggetti beneficiari

Possono presentare una proposta contenente 5 brevi percorsi formativi specialistici, società con competenze nella progettazione e gestione di interventi formativi e di consulenza alla Pubblica Amministrazione, atenei statali e non statali, nonché fondazioni o consorzi partecipati dalle università aventi quali finalità l’alta formazione, enti di formazione accreditati.

I percorsi formativi devono prevedere, quali destinatari, dipendenti dell’amministrazione regionale dell’Emilia-Romagna.

Tipologia di interventi ammissibili

Potranno essere candidati 5 percorsi specialistici brevi, di durata variabile da un minimo di 12 e un massimo di 24 ore, da svolgersi in aula e/o a distanza, compatibilmente con la situazione sanitaria in corso e aventi le seguenti caratteristiche generali:

 

– realizzati con modalità e metodologie didattiche che consentano la frequenza in orario lavorativo;
– strutturati per prevedere attività laboratoriali e analisi di casi preferibilmente in contesti pubblici;
– interdisciplinari e pertanto fondati su una articolazione didattica integrata rispetto alle aree tematiche affrontate;

 

Le competenze oggetto dei percorsi, sviluppate in coerenza con quanto sopra descritto, dovranno riguardare in particolare, fra le altre, e sempre in una logica di approfondimento e perfezionamento, le seguenti aree di apprendimento:

‒ Gestione delle risorse umane e soft skills capabilities;
‒ Public Policy;
‒ Digital transformation;
– Governance nelle Pubbliche Amministrazioni;
‒ Performance management;
‒ Semplificazione e trasparenza dell’azione amministrativa;

 

Le candidature presentate dovranno obbligatoriamente descrivere il piano e le metodologie didattiche, le modalità
organizzative utilizzate e di frequenza e i docenti esperti titolari e conduttori delle attività formative.
La prima edizione di ogni percorso oggetto del presente Invito dovrà obbligatoriamente avere avvio nell’anno 2021.

Entità e forma dell’agevolazione

Sono previsti un massimo di 100.000,00 euro all’anno per l’erogazione del pacchetto contenente tutti i 5 percorsi formativi previsti. 

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro le ore 12:00 del 9.04.2021.