Finanziamento a fondo perduto per progetti di rilevanza locale promossi da soggetti del Terzo settore.

 

Con l’Avviso si intende selezionare proposte progettuali di rilevanza locale promosse da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale iscritte nei registri regionali della Regione Piemonte, associazioni di promozione locale iscritte al registro nazionale che hanno sede e svolgono attività in Piemonte, fondazioni iscritte all’anagrafe delle Onlus e reti associative aventi la tipologia di associazione di promozione sociale, organizzazione di volontariato o di fondazione Onlus che soddisfano il requisito dell’iscrizione ai relativi registri e della sede legale e operativa in Piemonte, ai sensi del Codice del Terzo settore.

Le iniziative previste dai progetti devono essere finalizzate a raggiungere i seguenti obiettivi:


  • porre fine a ogni forma di povertà
  • fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento permanente per tutti
  • ridurre le ineguaglianze

Soggetti beneficiari

Le iniziative e i progetti di rilevanza regionale e quelli di rilevanza locale dovranno essere presentati, pena l’esclusione, dai seguenti soggetti, singoli o in partenariato tra loro:


1. organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale, singole o in partenariato tra loro, iscritte a uno dei registri della Regione Piemonte attualmente previsti dalle normative di settore;

2. associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale che hanno sede legale ed operativa sul territorio regionale;

3. fondazioni del Terzo Settore per le quali il requisito dell’iscrizione al registro unico nazionale si intende assolto attraverso l’iscrizione all’anagrafe delle Organizzazione non lucrative di utilità sociale (ONLUS) presso l’Agenzia delle Entrate del Piemonte;

4. reti associative aventi la tipologia di associazione di promozione sociale, di organizzazione di volontariato o di fondazione ONLUS, che soddisfino il requisito dell’iscrizione ai relativi registri della Regione Piemonte, e della sede legale ed operativa in Piemonte.

La domanda potrà essere presentata da organizzazioni e associazioni iscritte ad uno dei registri sopra indicati da almeno 1 anno alla data di scadenza del Bando.

Tipologia di interventi ammissibili

OBIETTIVI AREE PRIORITARIE DI INTERVENTO
Porre fine ad ogni forma di povertà

Le iniziative e i progetti dovranno riguardare una o più delle seguenti aree prioritarie di intervento:

d) anticipare e individuare situazioni di fragilità e di bisogno che possano coinvolgere anche fasce di popolazione particolarmente esposte (ad esempio: minori, anziani soli, persone non autonome in situazioni di precarietà economica, ecc.);

e) realizzare azioni di responsabilizzazione e di coinvolgimento attivo dei beneficiari finali (welfare generativo), al fine di aumentare il rendimento degli interventi attuati a beneficio dell’intera comunità.

Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento permanente per tutti

Le iniziative e i progetti dovranno riguardare una o più delle seguenti aree prioritarie di intervento:

c) promozione e sviluppo dell’integrazione sociale e dell’educazione inclusiva;

e) promozione e sviluppo di azioni volte ai bisogni dell’infanzia, alle disabilità e alla parità di genere ambienti dedicati all’apprendimento che siano sicuri, non violenti e inclusivi per tutti.

Ridurre le ineguaglianze

Le iniziative e i progetti dovranno riguardare una o più delle seguenti aree prioritarie di intervento:

c) sviluppo di azioni che facilitino l’accesso alle misure di sostegno e ai servizi già disponibili nel sistema pubblico e privato cittadino;

d) affiancamento leggero, consulenza e accompagnamento su temi specifici (educazione al consumo, apprendimento della lingua, gestione budget famigliare, ecc..), gruppi auto aiuto e confronto;

e) sostegno scolastico al di fuori dell’orario scolastico ed extra-scolastico (attività sportive, musicali, studio, ecc.)

 

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo complessivo per il sostegno dei progetti di rilevanza locale da attuarsi nel territorio della Regione Piemonte ammonta a € 2.252.346,00.

Tutti gli Enti potranno richiedere per ciascun Progetto un finanziamento minimo di € 20.000,00 e massimo di € 50.000,00.

I soggetti proponenti dovranno garantire un cofinanziamento obbligatorio di almeno il 10% del costo totale della progettualità presentata.

Scadenza

26/07/2021 – 12:00