Finanziamento a fondo perduto per progetti di gestione dei Centri polivalenti per giovani e adulti con disturbo dello spettro autistico ed altre disabilità con bisogni complessi sul territorio della Regione Lazio.

 

Il presente Avviso è diretto ad avviare una procedura di selezione di Enti del Terzo Settore (a seguire anche “ETS” o “proponente”) con cui la Regione Lazio attiverà un atto di impegno per la gestione dei Centri polivalenti per giovani e adulti con disturbo dello spettro autistico ed altre disabilità con bisogni complessi (a seguire anche “Centri polivalenti”). La sperimentazione avrà una durata biennale.

Soggetti beneficiari

Sono ammessi a partecipare alla presente procedura gli Enti del Terzo Settore in forma singola o in Associazione Temporanea di Impresa o di Scopo, costituita o costituenda, con comprovata esperienza pluriennale nel campo dell’inclusione di giovani e adulti con disabilità e/o esperienza specifica in progettualità relative a giovani e adulti con disturbo dello spettro autistico.

Tipologia di interventi ammissibili

Le risorse regionali finalizzate alla gestione dei Centri polivalenti dovranno prevedere, a pena di esclusione, l’attivazione di misure e interventi per un minimo di 8 e un massimo di 20 destinatari.

I destinatari del Centro polivalente sono giovani e adulti (dai 18 anni compiuti) con disturbo dello spettro autistico e altre disabilità con bisogni complessi, nonché coloro che quotidianamente se ne prendono cura, i familiari e i caregiver. I destinatari indiretti sono i cittadini del territorio della macroarea territoriale.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse disponibili complessivamente sono pari a € 3.000.000,00.

Per ciascun progetto selezionato la Regione erogherà un contributo fino ad un massimale pari ad € 750.000,00 per ciascun Centro polivalente

Scadenza

23/10/2021, ore 12:00