Finanziamento a fondo perduto per percorsi formativi e progetti per l’occupazione e l’aggiornamento delle competenze. Macro Ambito formativo 1 – periodo 2021/2022.

 

Con il presente bando sono disciplinate le modalità di attuazione del Macro-Ambito formativo 1 “Percorsi formativi e progetti per l’occupabilità, l’occupazione e l’aggiornamento delle competenze”.
Il provvedimento è volto all’individuazione delle agenzie formative e dei relativi Piani Formativi, finalizzati all’erogazione di attività mirate all’innalzamento dei livelli di competenze e occupabilità di tutti i cittadini, con particolare attenzione a quelli più vulnerabili.

Soggetti beneficiari

Sono ammissibili, in qualità di beneficiari, le Agenzie Formative inclusa Città Studi Spa di Biella, in forma singola o associata, in possesso di accreditamento regionale per la Macrotipologia B (MB) – tipologia «fad» “formazione a distanza” e D (svantaggio) – e per la Macrotipologia C (MC) e Orientamento (MIO).

I beneficiari dovranno essere in possesso di competenze tecniche e professionali e della dotazione strumentale necessarie per assicurare affidabilità, efficienza ed elevati standard di qualità nella realizzazione delle attività indicate nel Piano formativo.

Gli operatori con esperienza pregressa sulle analoghe misure finanziate, dovranno aver maturato tale esperienza nell’anno formativo 2018/2019 nell’ambito della Direttiva “Mercato del Lavoro”.

I nuovi operatori, dovranno essere in possesso di una dotazione minima di 3 locali destinati all’erogazione dell’attività formativa, di cui almeno 1 adibito a laboratorio.


Sono destinatari degli interventi formativi giovani maggiori di 18 anni e adulti disoccupati6 e occupati, tra i quali sono ricompresi:


– i titolari di “Buono servizi lavoro”

– i percettori di reddito di cittadinanza che hanno stipulato un Patto per il lavoro

– lavoratori dipendenti di aziende, posti in CIGS ed a rischio di perdita del posto di lavoro per situazioni di crisi comportanti esuberi lavorativi:


o per i quali è stato sottoscritto un accordo di ricollocazione con assegno di ricollocazione (AdR) per CIGS, o che non possono beneficiare di AdR per CIGS

o per i quali non sia stato sottoscritto l’accordo di ricollocazione

Tipologia di interventi ammissibili

PERCORSI FORMATIVI PER L’OCCUPABILITà E L’AGGIORNAMENTO DELLE COMPETENZE

I progetti dovranno prevedere corsi i annuali o pluriennali rivolti a giovani e adulti disoccupati e occupati di durata compresa tra 80 e 2.400 ore, con o senza stage, finalizzati al conseguimento di una qualifica, di una specializzazione professionale, un’abilitazione professionale o una preparazione alle patenti di mestiere o alla validazione di competenze. Per i corsi che prevedono uno stage la durata non potrà essere inferiore al 30% delle ore corso, salvo diverse indicazioni contenute nelle Schede Corso.

Ai fini dell’inserimento in questi percorsi, possono essere capitalizzate anche le competenze validate a seguito di un servizio di individuazione, validazione e certificazione finanziato o autorizzato dalla Regione Piemonte.

Sono esclusi i corsi afferenti all’Area “Servizi alla persona”, Sotto Area “Servizi Socio-Sanitari” (a eccezione de corso per “Assistente di studio odontoiatrico”).

 

“PROGETTI A SUPPORTO DEL RECUPERO/RIALLINEAMENTO DELLE COMPETENZE”

Progetti laboratoriali di supporto realizzati a livello individuale o di gruppo, della durata massima di 200 ore, finalizzati a:

 

– riallineare le competenze anche ai fini di inserimento in corsi già avviati;

– aggiornare, rinforzare e accrescere le competenze.

 

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse stanziate dal presente atto ammontano complessivamente a € 30.000.000,00.

Il finanziamento richiesto non potrà essere inferiore a €150.000,00.

Scadenza

06/09/2021 – 12:00