Finanziamento a fondo perduto per migliorare le condizioni della produzione e della commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura.

 

La Regione Lazio ha approvato il Bando recante disposizioni per “Azioni dirette a migliorare le condizioni della produzione e della commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura”. 

 

Per il raggiungimento degli obiettivi soprarichiamati la Regione Lazio, per l’annualità 2020/2021, ed in coerenza con quanto riportato nel Programma Apistico italiano, sostiene, attraverso l’erogazione di aiuti pubblici, le misure di seguito dettagliate:

 

MISURA A “Assistenza tecnica agli apicoltori ed alle organizzazioni degli apicoltori”:

– Azione A.1. “Corsi di aggiornamento o Sottoazione A.1.2 – “Corsi di aggiornamento e formazione rivolti a privati”;

– Azione A.2 – “Seminari e convegni tematici”;

 

MISURA C “Razionalizzazione della transumanza”:

– Azione C.2 “Acquisto attrezzature per l’esercizio del nomadismo”, a sua volta articolata in o Sottoazione C.2.1

– “Acquisto arnie”; o Sottoazione C.2.2

– “Acquisto macchine, attrezzature e materiali vari per l’esercizio del nomadismo;

 

MISURA E “Misure di sostegno per il ripopolamento del patrimonio apicolo dell’Unione”:

– Azione E.1 – “Acquisto di sciami, nuclei, pacchi d’api e api regine”;

– Azione E.2 – “Acquisto materiale per la conduzione dell’azienda apistica da riproduzione”.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dei finanziamenti:

 

a) per le Azioni A.1.2 e A.2, le forme associate, gli Enti pubblici e di Ricerca;

b) per l’Azione C.2, gli apicoltori in regola con gli obblighi di identificazione e registrazione degli alveari, che effettuano nomadismo e le forme associate;

c) per le Azioni E.1 ed E.2, gli apicoltori in regola con gli obblighi di identificazione e registrazione degli alveari.

Entità e forma dell’agevolazione

MISURA A “Assistenza tecnica agli apicoltori ed alle organizzazioni degli apicoltori”:


– Azione A.1. “Corsi di aggiornamento o Sottoazione A.1.2 – “Corsi di aggiornamento e formazione rivolti a privati”;


Il totale di spesa pubblica destinato al finanziamento della Sottoazione A.1.2 è di € 25.000,00, con un’intensità degli aiuti pari all’80% della spesa ammessa.

 

– Azione A.2 – “Seminari e convegni tematici”;


Il totale di spesa pubblica destinato al finanziamento della sottoazione A.2 è pari ad € 15.000,00, con un’intensità degli aiuti pari al 100% della spesa ammessa.

 

MISURA C “Razionalizzazione della transumanza”:


Azione C.2 “Acquisto attrezzature per l’esercizio del nomadismo”, a sua volta articolata in o Sottoazione C.2.1

“Acquisto arnie”; o Sottoazione C.2.2

“Acquisto macchine, attrezzature e materiali vari per l’esercizio del nomadismo;

 

• sottoazione C.2.1 – 60% delle spese sostenute per l’acquisto di arnie, comprese le arniette e i telaini sia essi da nido che da melario. Le arnie e le arniette acquistate devono obbligatoriamente essere provviste di fondo a rete diagnostico;

• sottoazione C.2.2 – 50% delle spese sostenute per l’acquisto di macchine, attrezzature e materiali vari di stretta pertinenza del nomadismo quali muletti elevatori, gru, carriole porta arnie, supporti che facilitino lo spostamento delle arnie, piccoli rimorchi, ecc.

 

MISURA E “Misure di sostegno per il ripopolamento del patrimonio apicolo dell’Unione”:


Azione E.1 – “Acquisto di sciami, nuclei, pacchi d’api e api regine”;

Azione E.2 – “Acquisto materiale per la conduzione dell’azienda apistica da riproduzione”.

 

Il totale di spesa pubblica destinato al finanziamento delle Azioni E.1 ed E.2 è pari, nel suo complesso, ad € 40.052,97, con un’intensità degli aiuti pari al 60% della spesa ammessa. 

Scadenza

Data:10/12/2020 Ora: 23.59 Azioni A.1.2 – A.2

Data:12/01/2021 Ora: 23.59 Azioni C.2.1 – C.2.2 – E.1 – E.2