Finanziamento a fondo perduto per la ripartenza economica post COVID-19 delle agenzie di viaggio e turismo volto alla valorizzazione delle eccellenze turistiche.

 

Il bando mira a favorire la ripartenza economica post COVID 19 delle imprese turistiche che esercitano attività di agenzia di viaggio e turismo e che, attraverso l’attività di incoming mediante la realizzazione e la vendita di pacchetti turistici, valorizzano le eccellenze del territorio regionale.

 

La Regione intende sostenere tali imprese sia relativamente agli interventi di adeguamento ai protocolli sanitari sia nelle attività di commercializzazione in un’ottica di marketing regionale.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’intervento finanziario le piccole e medie imprese titolari di autorizzazione all’esercizio dell’attività di agenzia di viaggio e turismo con sede legale e operativa in Umbria, con esclusione delle filiali, che, alla data di presentazione della domanda, siano iscritte nell’elenco regionale delle agenzie di viaggio e turismo.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili al finanziamento le seguenti spese correnti, fino all’importo massimo di € 1.700,00, sostenute dall’impresa per la riapertura e la gestione delle attività necessarie alla realizzazione dei pacchetti turistici, sostenute dall’impresa dal 1 marzo 2020 al 31 agosto 2020, fatta eccezione per le polizze assicurative/bancarie come meglio sotto specificato:

 

  • spese relative ai canoni di locazione della sede principale ove viene esercitata l’attività;
  • spese per le utenze relative alla sede principale ove viene esercitata l’attività;
  • spese per le polizze assicurative/bancarie riferite all’annualità 2020 indipendentemente dalla data del relativo pagamento;
  • spese necessarie per l’adeguamento ai protocolli sanitari relativi alla riapertura post Covid;
  • spese per l’acquisto DPI;
  • ogni altra spesa corrente fatta eccezione di quella sostenuta per il costo del personale.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari a € 290.000,00

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 20 luglio 2020.