Finanziamento a fondo perduto per la ripartenza dello sport dopo l’emergenza da Covid-19.

 

Nell’ambito dell’emergenza epidemiologica Covid- 19 il bando è finalizzato a sostenere la ripartenza delle attività sportive sul territorio regionale con particolare riferimento alla ripresa della pratica sportiva e delle iniziative sportive rivolte a persone diversamente abili e alle discipline sportive paralimpiche nonché alla riapertura degli impianti sportivi (pubblici e/o privati) e degli spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari dei contributi sono le associazioni e società sportive dilettantistiche, gli enti di promozione sportiva e tutte le altre associazioni e soggetti privati senza scopo di lucro a vocazione sportiva e/o che gestiscono impianti sportivi (pubblici e/o privati) e spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa.

I beneficiari: 

  • gestiscono impianti o spazi sportivi nell’ambito del territorio della Regione Toscana; 
  • organizzano attività nell’ambito del territorio della Regione Toscana.

Tipologia di interventi ammissibili

Il bando sostiene le spese dirette sostenute nell’anno 2020, nonché le spese relative alla ripartenza delle attività e alla riapertura degli spazi sportivi e le altre spese connesse a favorire la continuità della pratica sportiva.

Nello specifico con il presente Avviso la Regione Toscana intende sostenere esclusivamente le seguenti spese sostenute dalle associazioni al netto degli eventuali contributi ottenuti da altri Enti (l’elenco seguente si deve intendere come tassativo):

– Utenze (acqua, energia elettrica, gas);

– Affitti e/o mutui;

– Polizze assicurative relative agli impianti, agli immobili o agli spazi;

– Manutenzioni ordinarie;

– Spese correnti connesse ad adeguamenti e/o obblighi di legge relativi agli impianti o agli spazi gestiti o alle attività svolte;

– Compensi, rimborsi e spese dirette per attività che favoriscono la continuità della pratica sportiva nell’ambito dell’emergenza sanitaria stessa;

– Acquisto materiali o attrezzature sportive.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro le ore 23:59 di domenica 6 settembre 2020.