Finanziamento a fondo perduto per la realizzazione di infrastrutture negli agglomerati industriali della Sardegna.

 

In un’ottica di miglioramento della qualità e della competitività complessiva del sistema delle imprese operanti all’interno degli agglomerati industriali e ai fini del consolidamento e potenziamento del tessuto imprenditoriale, è necessario prevedere un rafforzamento delle potenzialità e la riqualificazione delle aree industriali e produttive, mediante la realizzazione nuove infrastrutture e servizi.

 

In coerenza con tali priorità, particolare attenzione è rivolta agli interventi volti a ridurre l’impatto ambientale, a migliorare le condizioni di sviluppo imprenditoriale e a promuovere la localizzazione di nuove iniziative.

Soggetti beneficiari

Consorzi industriali.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili alla sovvenzione le seguenti tipologie di spese:

 

  • esecuzione dei lavori;
  • oneri relativi all’acquisizione/espropriazione delle aree nelle quali verrà realizzato l’intervento, nei limiti del 10% della sovvenzione regionale;
  • spese generali e tecniche secondo la normativa vigente, nei limiti del 10% della sovvenzione regionale;
  • I.V.A. solo se non detraibile.

Entità e forma dell’agevolazione

Ogni Ente potrà presentare una sola richiesta di finanziamento e potrà richiedere un contributo per un importo non inferiore a € 300.000,00.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 31 luglio 2020.