Finanziamento a fondo perduto per la presentazione di progetti innovativi volti alla promozione e conseguimento delle pari opportunità ed al contrasto della violenza di genere da attuarsi in tutto il territorio regionale.

 

Il presente avviso intende valorizzare e supportare le azioni e le iniziative che, sul territorio regionale, promuovano la diffusione e la cultura della parità e il contrasto agli stereotipi di genere che sono alla base delle discriminazioni che le persone e, in particolare le donne, subiscono ancora oggi nella società.

Soggetti beneficiari

I soggetti che possono presentare i progetti sono esclusivamente:

 

• Le Associazioni di Promozione Sociale nelle more dell’operatività del RUNTS (Registro Unico Nazionale Terzo Settore) iscritte al registro regionale da almeno 3 anni e aventi sedi legali ed operative sul territorio regionale;

• Le Cooperative Sociali iscritte al registro regionale da almeno 3 (tre) anni e aventi sedi legali ed operative sul territorio regionale.

 

Qualora i progetti siano presentati attraverso l’attivazione di una “rete” tra vari soggetti privati per soggetto beneficiario è da intendersi il soggetto capofila.

 

Ciascun soggetto può presentare un progetto in qualità di capofila ed essere partner al massimo in un altro progetto. Ciascun soggetto che non sia capofila può essere partner in non più di due 2 progetti.

 

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti che l’avviso intende promuovere devono:

 

• Avere una durata di 12 (dodici) mesi, a partire dalla comunicazione di inizio attività del soggetto ritenuto beneficiario;

• Essere realizzati sul territorio regionale;

• Finalizzati a contrastare il meccanismo di riproduzione e reiterazione della violenza contro le donne.

 

Tipologie di progetti ammissibili:

 

1) Interventi sperimentali ed innovativi contro la violenza di genere;

2) Percorsi formativi rivolti agli operatori;

3) Attività di informazione e comunicazione

Entità e forma dell’agevolazione

la dotazione finanziaria complessiva ammonta ad €.319.235,07 e, precisamente:

 

1) per gli interventi sperimentali contro la violenza di genere la somma complessiva di €.149.335,07;

2) per i percorsi formativi rivolti agli operatori la somma complessiva di €.159.900,00;

3) per le attività riconducibili all’informazione e comunicazione la somma complessiva di €.10.000,00.

Scadenza

01/10/2021 ore 20:00