Finanziamento a fondo perduto per interventi urgenti nel settore sportivo.

 

Gli obiettivi specifici che la Regione si prefigge di raggiungere con questo bando sono i seguenti:

 

  • Agevolare le famiglie che appartengono a fasce di reddito medio-basse per sostenere le spese di iscrizione dei propri figli ai corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche. 
  • Scongiurare il forzato abbandono della pratica motoria e sportiva dei minori che rientrano nella fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni e dei giovani con disabilità che rientrano nella fascia di età compresa fra i 6 e i 26 anni.

Soggetti beneficiari

Le risorse finanziarie regionali sono trasferite alla Città Metropolitana di Bologna, alle Unioni di Comuni e ai singoli Comuni ad esclusione di quelli facenti parte della CMBO e delle Unioni di Comuni richiedenti.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria messa a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna è pari ad € 3.000.000,00


L’intervento finanziario si attua in forma di voucher del valore nominale di € 150,00. Nel caso in cui il nucleo familiare sia costituito da tre figli e oltre, il valore del voucher è pari a € 250,00.  

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 30 giugno 2020.