Finanziamento a fondo perduto per il sostegno delle Agenzie di viaggio in seguito all’emergenza Covid-19.

 

Obiettivo del bando è quello di dare un ristoro parziale e una tantum alle agenzie di viaggio dell’Emilia- Romagna,  a fronte della perdita di fatturato registrata nei mesi di marzo, aprile e maggio del 2020 a causa dell’interruzione dell’attività causata dalla diffusione del Covid 19.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal presente bando le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, che, al momento della domanda di contributo esercitano l’attività di agenzia di viaggio cioè l’attività di produzione, organizzazione di viaggi e soggiorni e intermediazione, con o senza vendita diretta al pubblico, nei predetti servizi, ivi compresi i compiti di assistenza e di accoglienza ai turisti.

Le imprese devono possedere, al momento della domanda di contributo, i seguenti requisiti di ammissibilità:
– devono essere regolarmente costituiti ed iscritti nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio;
– devono avere:

  • nel caso delle agenzie on line, una unità locale in Emilia-Romagna;
  • nel caso delle altre agenzie, una unità locale aperta al pubblico in Emilia-Romagna.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo verrà concesso e liquidato una tantum a fondo perduto nelle seguenti misure:
1.000 € a favore delle agenzie on line;
2.000 € a favore delle agenzie con unità locali aperte al pubblico.
Il contributo è aumentato per un importo massimo concedibile e liquidabile di 3.000,00, in base alla disponibilità di
risorse per le agenzie che, alla data di presentazione della domanda, risultano iscritte nell’elenco delle “Agenzie sicure”.

Scadenza

La scadenza per la presentazione delle domande è il 9/10/2020.