Finanziamento a fondo perduto per il rafforzamento della rete dei servizi pubblici e privati attraverso interventi di prevenzione, assistenza, sostegno e accompagnamento delle donne vittime di violenza.

 

L’avviso ha la finalità di contribuire ad aumentare l’efficacia delle reti territoriali antiviolenza, finanziando progetti che prevedano interventi di prevenzione, assistenza, sostegno e accompagnamento delle donne vittime di violenza proposti da partenariati realizzati attraverso l’integrazione tra servizi specializzati/dedicati, servizi pubblici con mandati istituzionali più generali e altre realtà territoriali.

Soggetti beneficiari

Possono accedere ai contributi dell’avviso partenariati operativi da realizzarsi attraverso specifici accordi, già esistenti o appositamente costituiti, da Comuni singoli e/o associati, Aziende Sanitarie Locali, istituti scolastici, uffici del Ministero della Giustizia, soggetti del Terzo Settore iscritti ad apposito Registro regionale e in possesso di competenze specifiche ed esperienza nelle aree tematiche oggetto dell’iniziativa, altri soggetti pubblici e/o privati.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili a contributo i progetti finalizzati al rafforzamento della rete dei servizi pubblici e privati attraverso interventi di prevenzione, assistenza, sostegno e accompagnamento delle donne vittime di violenza.

Entità e forma dell’agevolazione

L’avviso dispone di una dotazione finanziaria complessiva pari a € 201.885,05.

 

Il contributo concesso per ciascun progetto non può superare la somma massima di € 23.000,00.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 27 luglio 2020.