Finanziamento a fondo perduto per consentire l’esecuzione di interventi in materia di sicurezza e per adeguare i fabbricati e le aree di pertinenza alle prescrizioni in materia di Covid-19 a favore dei teatri di proprietà dell’Amministrazione regionale.

 

Il bando  ha autorizzato per l’anno 2021 la spesa di euro 300.000,00 al fine di consentire l’esecuzione di interventi in materia di sicurezza e di adeguare i fabbricati e le aree di pertinenza alle prescrizioni in materia di Covid-19. Tali interventi dovranno essere attuati su teatri di proprietà dell’Amministrazione regionale per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria.

Soggetti beneficiari

Possono presentare istanza di contributo quei Soggetti i cui:

 

a. immobili destinati a teatri devono essere totalmente di proprietà dell’Amministrazione regionale (100%);

b. l’immobile deve essere adibito stabilmente a teatro.

 

Possono quindi presentare istanza di contributo quei Soggetti che siano titolari di una concessione onerosa o gratuita ovvero di altro atto che ne consenta l’utilizzo pluriennale relativa ad immobili destinati stabilmente a teatri, interamente di proprietà dell’Amministrazione regionale.

Tipologia di interventi ammissibili

Le spese sono ammissibili se sostenute dopo la presentazione della domanda, considerando tali quelle con data di emissione del relativo documento contabile successiva alla presentazione.

Sono considerate ammissibili le spese:

 

  • pertinenti ai lavori di manutenzione straordinaria in materia di sicurezza e di adeguamento dei fabbricati e delle aree di pertinenza alle prescrizioni in materia di COVID19 ovvero all’esecuzione di spazi all’aperto destinati al pubblico; 
  • relative a progettazione, direzione lavori, contabilità e collaudo; 
  • relative all’imposta sul valore aggiunto (I.V.A.), solo se rappresenta un costo non detraibile.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 300.000,00.

Il contributo spettante a ciascun Beneficiario non potrà superare la misura del 80% delle spese ammissibili e fino ad un ammontare massimo di € 300.000,00.

Scadenza

07/12/2021