Finanziamento a fondo perduto pari all’80% per interventi promossi dalla conferenza dei sindaci del delta del Po e decisi con la partecipazione dei comuni. Anno 2021.

 

Il bando eroga contributi per interventi che interessano l’area del Delta del Po.

Soggetti beneficiari

I Comuni ubicati nell’area del Delta del Po, costituiti come Conferenza dei Sindaci, sono destinatari dei contributi.

Risultano, pertanto, potenzialmente interessati i seguenti 7 Comuni ubicati nell’area del Delta del Po:

  • Rosolina
  • Loreo
  • Porto Viro
  • Porto Tolle
  • Taglio di Po
  • Corbola
  • Ariano nel Polesine
 

Gli interventi promossi dalla Conferenza dei Sindaci del Delta del Po, proprio perché vengono a riguardare l’intero assetto territoriale del Delta del Po, dovranno coinvolgere tutti i Comuni aderenti previsti dalla legge, e la gestione sarà svolta da un Comune, in qualità di ente capofila, individuato a mezzo di convenzione.

Tipologia di interventi ammissibili

Le iniziative assunte dai Comuni, in forma singola o associata, sono finalizzate:


  • a conseguire un opportuno assetto istituzionale del Delta del Po
  • a promuovere la realizzazione di opere pubbliche o di interesse pubblico
  • alla valorizzazione e allo sviluppo delle attività imprenditoriali, degli insediamenti produttivi e delle realtà del terzo settore.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo sarà assegnato nella misura del 80% delle spese preventivate e ammesse per singolo intervento e nei limiti dello stanziamento previsto di € 100.000,00.

Scadenza

La richiesta di contributo dovrà pervenire  entro il termine del 15 settembre 2021.