Finanziamento a fondo perduto pari al 100% per gli interventi conservativi di salvaguardia degli alberi monumentali regionali e nazionali tutelati.

 

Fino al 30 settembre 2021 è possibile fare domanda per accedere al finanziamento per gli interventi conservativi e di salvaguardia degli esemplari arborei tutelati a livello regionale e degli esemplari riconosciuti come Alberi Monumentali d’Italia (AMI) tutelati a livello nazionale.

Soggetti beneficiari

L’Avviso è rivolto agli Enti pubblici cui è affidata la tutela degli alberi monumentali regionali e agli Enti pubblici a cui è affidata la tutela a livello nazionale per gli Alberi Monumentali d’Italia.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli interventi ritenuti ammissibili riguardano il mantenimento delle condizioni di salute dell’albero, di miglioramento della funzionalità fisiologica, di tutela della zona di protezione, nonchè gli interventi finalizzati alla tutela della pubblica incolumità. 

Nello specifico, le tipologie ammissibili a finanziamento sono le seguenti:

 

a) interventi di arboricoltura 

b) posa in opera di consolidamenti o di sistemi di ancoraggio, manutenzione e ripristino di sistemi di ancoraggio esistenti

c) interventi di difesa fitosanitaria

d) trattamenti di miglioramento delle condizioni del suolo, quali, ad esempio, pacciamatura organica e inoculo di microorganismi e sostanze biologiche

e) interventi indiretti sulla morfologia del suolo per evitare ristagni d’acqua

f) concimazioni

g) posa in opera di steccati e/o recinzioni a delimitazione della zona di protezione dell’albero

h) realizzazione di percorsi o pavimenti aerati all’interno di protezione dell’albero

i) posa in opera di cartelli segnaletici conformi alle indicazioni della linea grafica regionale all’esterno dell’area di protezione dell’albero

j) ogni altro intervento, diretto o indiretto, avente per obiettivo la conservazione o il miglioramento delle condizioni vegetative dell’albero.

Entità e forma dell’agevolazione

Gli interventi saranno finanziati al 100% in base alla graduatoria, fino ad un importo massimo di Euro 20.000,00 per annualità di finanziamento e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Scadenza

30/09/2021, ore 16:00