Finanziamento a fondo perduto fino all’80% per la realizzazione degli interventi e delle azioni di promozione dei biodistretti.

 

Il bando, in una logica di integrazione e sinergia, contribuisce alla valorizzazione e alla promozione dei biodistretti, al fine di diffondere la cultura del biologico e di stabilire un modello di sviluppo sostenibile tenendo conto dei quattro principi formulati in materia dalla Federazione internazionale dei movimenti dell’agricoltura biologica (IFOAM): benessere, ecologia, equità e precauzione.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda e relativa proposta i soggetti gestori di Biodistretti già riconosciuti dal regolamento regionale o che abbiano richiesto e ottenuto la conferma di riconoscimento.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammessi a contributo progetti che abbiano per oggetto la realizzazione:

 

a. degli interventi e/o dei progetti previsti dai Piani triennali adottati dai biodistretti:

 

– per il raggiungimento degli obiettivi e dei risultati previsti, con particolare riguardo allo sviluppo dell’agricoltura biologica;

– per l’uso razionale ed eco sostenibile delle materie prime e delle risorse energetiche;

– che i comuni ricompresi nel territorio del biodistretto sono tenuti a realizzare per assicurare le percentuali di raccolta differenziata previste dalla normativa vigente in materia;

– per regolamentare e ridurre l’uso dei fitofarmaci e dei fertilizzanti di sintesi;

– per promuovere il recupero ambientale delle aree di escavazione dismesse situate nel territorio dei comuni del biodistretto;

– per promuovere investimenti a sostegno della filiera agroalimentare ed in particolare le attività di trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agroalimentari;

 

b. di azioni di promozione, informazione e sviluppo dei biodistretti tra cui:

 

– studi e indagini di mercato e di settore;

– azioni informative e di educazione alimentare;

– organizzazione o partecipazione a concorsi, mostre e fiere;

– diffusione di conoscenze scientifiche;

– pubblicazione di cataloghi o realizzazione di siti web.

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo complessivo dei fondi messi a disposizione con il presente Avviso è pari a euro 400.000,00.

I contributi sono concessi in misura non superiore all’80% del costo complessivo del progetto presentato e, comunque, nel limite massimo di:

 

– euro 50.000,00 per gli interventi in conto capitale;

– euro 25.000,00 per gli interventi in parte corrente;

– euro 15.500,00 per la realizzazione delle attività indicate nel bando.

Scadenza

Invio domande entro il 10/11/2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.