Finanziamento a fondo perduto fino all’80% per il sostegno a progetti di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio.

 

Il bando ha come scopo la promozione del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, monumentale e storico del Lazio attraverso attività di spettacolo dal vivo (teatro, musica e danza).

Soggetti beneficiari

  • Soggetti giuridici privati che operano nello spettacolo dal vivo in possesso di un titolo di disponibilità da parte dei proprietari del bene
  • Enti locali, enti di gestione delle aree naturali protette, enti pubblici regionali che operino per favorire la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Regione, istituti del MiC competenti in materia.

Tipologia di interventi ammissibili

I soggetti devono presentare un progetto con le seguenti caratteristiche:


a) iniziative esclusivamente di spettacolo dal vivo (rappresentazioni di teatro, musica, danza) che coinvolgano i territori compresi tra quelli indicati nel bando promuovendo la fruizione dei beni culturali ricadenti negli stessi nonché i beni accreditati alla Rete regionale delle dimore, ville, complessi architettonici e del paesaggio, parchi e giardini di valore storico e storico- artistico 

b) programmazione di almeno 10 spettacoli (titoli diversi), al massimo due nella stessa giornata, da svolgersi nel periodo compreso dal 1° luglio 2021 al 30 settembre 2022;

c) capacità di rappresentare un ruolo di particolare rilievo per la politica culturale della regione per la qualità dei programmi realizzati, la loro diffusione, le caratteristiche artistiche ed organizzative, il coinvolgimento di artisti di livello nazionale ed internazionale;

d) equilibrata politica di costi e di ricavi.


Sono ammissibili a contributo le seguenti tipologie di spesa:


  • Spese per il personale;
  • Spese per ospitalità direttamente imputabili all’iniziativa;
  • Spese per gestione spazi fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili;
  • Spese per pubblicità e comunicazione, fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse destinate al presente Avviso trovano copertura complessiva per Euro 600.000,00

Il contributo regionale non può superare l’80% dei costi ammissibili.

Scadenza

19-07-2021