Finanziamento a fondo perduto fino al 95% per la presentazione di un progetto regionale di rete finalizzato a realizzare interventi emergenziali e post-emergenziali correlati alla diffusione del virus COVID-19.

 

Il presente Avviso è finalizzato alla concessione di un contributo massimo di € 875.296,63 per la realizzazione di un progetto regionale di rete da attivarsi con la collaborazione del Forum del Terzo settore e finalizzato a realizzare interventi emergenziali e post-emergenziali correlati alla diffusione del virus COVID-19.

Il progetto dovrà essere integralmente realizzato nel territorio della regione Marche, prevedendo attività nei territori di tutte e cinque le province marchigiane.

Soggetti beneficiari

Il gruppo di rete del progetto, stipulato attraverso la costituzione di un’Associazione Temporanea di Scopo (ATS), è costituito da almeno 12 Enti del Terzo Settore ETS (nodi) di cui almeno 1/3 appartenente a ciascuna delle due categorie A. e B1; quindi devono appartenere, nelle more dell’operatività del registro unico nazionale del Terzo settore, ad una delle seguenti classi:

 

A. organizzazioni di volontariato (di seguito ODV) iscritte nel Registro Regionale;

B1. associazioni di promozione sociale (di seguito APS) iscritte alla prima sezione del registro regionale;

B2. associazioni di promozione sociale (di seguito APS) iscritte alla seconda sezione del Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale;

C. associazioni di promozione sociale con sede nella regione Marche non iscritte nel registro regionale ma iscritte nel registro nazionale APS, come livelli di organizzazione territoriale e circoli affiliati aderenti ad una APS nazionale iscritta al Registro Nazionale APS. 

Gli ETS-nodi del gruppo di rete possono essere affiancati da altri soggetti sinergici che collaborano al progetto, quali:

 

associazioni, organizzazioni ed enti di carattere privato, anche non iscritti ai registri regionali, e comunque aventi qualifica di Onlus, costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, con sede operativa all’interno del territorio regionale, e le cui attività, come da finalità statutarie, siano coerenti con gli obiettivi riconducibili alle azioni progettuali. I soggetti sinergici al progetto non sono beneficiari diretti del contributo, pertanto non sono assegnatari di un budget ma possono collaborare al cofinanziamento previsto o attraverso un apporto monetario o con attività del proprio personale e dei propri volontari

Oltre alle Organizzazioni/Associazioni operanti in sinergia con le azioni di progetto di cui sopra (c.d. soggetti sinergici) possono altresì essere coinvolti nelle azioni progettuali, in qualità di soggetti aderenti (non beneficiari diretti del contributo), soggetti diversi da ODV e APS, ivi compresi Enti Locali ed Enti Economici e persone fisiche, che collaborano nella realizzazione del progetto attraverso l’attività del proprio personale dipendente o attraverso una contribuzione monetaria. La valorizzazione del loro contributo non può eccedere la quota di cofinanziamento del progetto.

Tipologia di interventi ammissibili

il progetto dovrà riguardare prioritariamente i seguenti interventi emergenziali e post-emergenziali, sull’intero territorio delle Marche, coerenti con gli Obiettivi e le Aree prioritarie di intervento dell’Atto di indirizzo, come di seguito indicate:

 

a) Azioni di contrasto alla povertà estrema

b) Azioni di supporto al tessuto associativo regionale, volto al sostentamento e ad affrontare la fase post-emergenziale delle ODV e delle APS

c) Azioni volte a contrastare l’emergenza epidemiologica attraverso il rafforzamento e il sostegno delle attività specifiche di ODV e APS

Entità e forma dell’agevolazione

Il finanziamento concedibile è al massimo il 95% del costo complessivo del progetto, nel limite dell’importo massimo di € 875.296,63. La restante quota del costo del progetto è da cofinanziare da parte del/dei soggetto/i attuatore/i (nodi) della rete, che possono avvalersi anche di eventuali risorse finanziarie messe a disposizione da soggetti terzi collaboratori individuati tra i soggetti aderenti e i soggetti sinergici.

Scadenza

7 LUGLIO 2021 ORE 13.00