Finanziamento a fondo perduto fino al 70% per l’amplificazione territoriale della campagna di promozione turistica della destinazione Lombardia.

 

Il Bando sostiene la declinazione e amplificazione territoriale da parte di soggetti pubblici e privati della campagna regionale di promozione turistica della destinazione Lombardia su mercati e segmenti target, anche mediante la produzione e/o il riadeguamento dei relativi materiali di comunicazione.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda:

a) enti locali titolari di competenza in materia di promozione turistica

b) Camere di Commercio

c) soggetti pubblici, diversi dagli enti locali, di cui all’elenco esaustivo delle unità istituzionali che fanno parte del settore delle Pubbliche Amministrazioni (settore S13 nel SEC) con prevalente finalità statutaria di promozione turistica

d) associazioni Pro Loco lombarde iscritte all’albo regionale 

e) consorzi turistici o altri soggetti in forma imprenditoriale (ad esclusione delle ditte individuali) con prevalente finalità statutaria di promozione turistica

f) agenzie di promozione turistica in forma non imprenditoriale o organismi associativi con prevalente finalità statutaria di promozione turistica.

I suddetti soggetti devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

• avere sede operativa in Lombardia;

• promuovere l’offerta turistica lombarda;

• in caso di svolgimento di attività economica, commercializzare l’offerta turistica lombarda;

• in caso di soggetti in forma imprenditoriale, essere regolarmente costituiti, iscritti e attivi al registro delle imprese.

Sono escluse dal presente bando:

• le Province e la Città metropolitana di Milano.

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti, per essere dichiarati ammissibili, devono declinare, mediante attività di pianificazione media, produzione e/o riadeguamento dei relativi materiali, la campagna regionale di promozione turistica della destinazione Lombardia su mercati e segmenti target.

Le spese ammissibili devono essere riconducibili esclusivamente a:

a) acquisizione di servizi di pianificazione media;

b) spese di ideazione, produzione e/o riadeguamento dei materiali di comunicazione, in linea con il format della campagna regionale di promozione turistica della destinazione Lombardia, nei limiti del 30% dell’investimento totale di progetto.

Entità e forma dell’agevolazione

L’intensità d’aiuto massima richiedibile è pari al 70% della spesa complessiva ammissibile, fatta salva la soglia di contributo massimo concedibile pari a 30.000 euro, e l’investimento minimo totale ammissibile non deve essere inferiore a 10.000 euro.

Scadenza

Il termine per la presentazione delle domande è il 15/10/2020, ore 12.00.