Finanziamento a fondo perduto fino al 50% destinato agli enti locali per la redazione dei piani della mobilità ciclistica.

 

Sul BUR del 31.12.2020, numero 174, a pagina 85750 è stato pubblicato il bando finalizzato o all’assegnazione di un cofinanziamento a copertura delle spese per l’elaborazione di un Piano della Mobilità Ciclistica in favore degli enti locali.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di partecipazione alla procedura di cui al presente bando i Comuni, le Province e la Città Metropolitana situati nel territorio della Regione Puglia, che non risultino destinatari di alcun contributo, statale o regionale, per la medesima finalità, in forma singola o in forma di associazione di Enti Locali con la nomina di un capofila.

Potranno partecipare al bando anche gli Enti Locali, già dotati del Piano della Mobilità Ciclistica che sia stato adottato o approvato da più di tre anni alla data del 31/12/2020 e, di conseguenza, necessita di aggiornamento.

Tipologia di interventi ammissibili

E’ ammissibile la redazione del piano della Mobilità Ciclistica composto da:

 

– linee di indirizzo;

– prospetto di copertura della spesa;

– cronoprogramma delle attività.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria complessiva per il seguente bando è pari a € 1.814.262,35.

Il contributo è erogabile nella misura massima del 50% delle spese sostenute dagli enti per la redazione del Piano della Mobilità Ciclistica e comunque non oltre le soglie fissate nella tabella successiva.

Popolazione residente per Ente Locale associazione di Amministrazioni (ISTAT al dicembre 2019) Contributo massimo previsto per la redazione del Piano della Mobilità Ciclistica
Fino a 10.000 abitanti € 10.000
Da 10.000 a 20.000 abitanti € 15.000
Da 20.000 a 40.000 abitanti € 20.000
Da 40.000 a 60.000 abitanti € 25.000
Oltre i 60.000 abitanti € 35.000

Scadenza

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro le ore 12:00 del 31 marzo 2021.