Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per interventi di bonifica con rimozione di manufatti contenenti amianto su edifici ad uso scolastico ed ospedaliero di proprietà pubblica.

 

Il bando è finalizzato all’assegnazione di contributi per la realizzazione di interventi di bonifica con rimozione di manufatti contenenti amianto su edifici ad uso scolastico ed ospedaliero di proprietà pubblica.

Soggetti beneficiari

Il bando è rivolto:

  • ai Comuni, alle Province ed alla Città Metropolitana di Torino per quanto riguarda la bonifica degli edifici scolastici;
  • alle ASL ed alle Aziende Ospedaliere per la bonifica degli edifici ospedalieri.

 

Gli edifici e le strutture oggetto di bonifica devono essere di esclusiva proprietà dei soggetti richiedenti.

Tipologia di interventi ammissibili

La tipologia di progetti ammissibili a contributo consiste nella bonifica con rimozione, trasporto e smaltimento dei materiali contenenti amianto in matrice friabile e/o compatta.

Con il bando la Regione Piemonte intende incentivare operazioni di rimozione dell’amianto che non siano ancora state avviate o concluse alla data di presentazione delle istanze.

 

Entità e forma dell’agevolazione

I contributi per la realizzazione delle attività di bonifica sono destinati alla copertura dei seguenti costi:

 

• 100% dei costi di rimozione, trasporto e smaltimento, IVA compresa;

• 100% degli oneri per la sicurezza, IVA compresa.

 

L’importo massimo del contributo regionale assegnabile per singola istanza è pari ad € 250.000,00.

Scadenza

La scadenza per la presentazione delle istanze è fissata per le ore 12:00 del giorno 30 ottobre 2020.