Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per gli interventi a sostegno della stampa periodica regionale e locale.

 

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande da parte delle aziende editrici di editoria periodica per accedere ai contributi a sostegno della stampa periodica regionale e locale contributi per l’abbattimento dei costi di prestampa e contributi per la riduzione dei costi e il miglioramento del servizio nel settore della distribuzione dei giornali.

Soggetti beneficiari

Aziende editrici con sede legale in Sardegna, che producono testate periodiche di frequenza non quotidiana prevalentemente finalizzate alla valorizzazione dei temi riguardanti la realtà sociale, economica e culturale della Sardegna, iscritte al Registro della Stampa Periodica.

Tipologia di interventi ammissibili

Sarà considerata l’attività editoriale delle testate, relativamente alle spese di abbattimento dei costi di prestampa e per la riduzione dei costi e il miglioramento del servizio nel settore della distribuzione dei giornali sostenute dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.

Entità e forma dell’agevolazione

I contributi pertanto saranno assegnati secondo le seguenti modalità:

 

  • il 100% di quanto prevede la legge per i periodici in fascia A (punteggio graduatoria da 36 a 56 punti);
  • il 70% di quanto prevede la legge per i periodici in fascia B (punteggio graduatoria da 15 a 35 punti).

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 21 luglio 2020.