Finanziamento a fondo perduto fino a 15.000 euro per la conservazione e la valorizzazione della geodiversità – annualità 2021.

 

La Regione Emilia Romagna concede contributi per la conservazione e la valorizzazione della biodiversità.

Soggetti beneficiari

Sono individuati come soggetti beneficiari i Comuni e le Unioni di Comuni sul cui territorio ricadono geositi e grotte. Per ulteriori informazioni sulle grotte e sui geositi individuati nei catasti, si rimanda alla Delibera di Giunta n. 1302 del 1 agosto 2016.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili a contributi:

a) programmi e progetti per la sistemazione, la tutela e la fruizione dei geositi e delle grotte individuate nei
catasti di cui alla Delibera di Giunta Regionale n.1302 del 1° agosto 2016;

b) progetti di carattere scientifico, divulgativo ed educativo, diretti alla diffusione della tutela naturalistica e della conoscenza del patrimonio geologico e ipogeo regionale.

Entità e forma dell’agevolazione

Sono ammesse a contributo le spese relative ai soli costi esterni.

Il massimo finanziabile è fissato ad € 10.000 per singolo Comune ed € 15.000 per singola Unione.

Scadenza

La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 ottobre 2020.