Finanziamento a fondo perduto a sostegno delle iniziative volte a valorizzare l’identità storica, sociale e culturale, il pluralismo di idee e per la promozione dell’immagine del territorio. Anno 2021.

 

Sul BUR del 20.01.2021, supplemento 3, è stato pubblicato il bando a sostegno, delle iniziative già concluse, finalizzate a valorizzare il territorio regionale, o parti di esso, attraverso il pluralismo delle idee, la conservazione e la valorizzazione dell’identità storica, sociale e culturale del territorio interessato, la promozione socio-economica e dell’immagine del territorio stesso, l’attività di ricerca nei diversi settori della vita regionale.

Soggetti beneficiari

Possono accedere ai contributi i soggetti aventi sede legale o uffici strutturati sul territorio regionale, appartenenti ad una delle seguenti categorie:

 

  • enti pubblici territoriali e di diritto pubblico in generale;
  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), organizzazioni non governative (ONG) e associazioni di volontariato regolarmente iscritte all’apposito registro regionale;
  • associazioni di promozione sociale iscritte negli appositi registri e associazioni sportive dilettantistiche riconosciute da enti di promozione sportiva o dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI);
  • enti e associazioni di diritto privato non aventi natura commerciale, comunque denominati e costituiti, in possesso di una propria autonoma struttura e operanti in maniera stabile da almeno un biennio sul territorio regionale;
  • associazioni di rappresentanza di categorie economiche, sociali e imprenditoriali.

Tipologia di interventi ammissibili

Possono accedere ai contributi le iniziative già concluse alla data del 31 dicembre 2021 aventi un bilancio consuntivo delle uscite ricompreso tra un minimo di 1.000,00 euro ed un massimo di 20.000,00 euro.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 25.000,00 euro.

Scadenza

Le domande devono pervenire entro il giorno quindici del secondo mese successivo a quello di conclusione dell’iniziativa alla quale si riferiscono (esempio: per un’iniziativa che si conclude nel mese di luglio, il termine è il 15 settembre).

Le domande pervenute dopo il 15 novembre 2021 sono poste a carico della dotazione finanziaria individuata per l’anno successivo.

Termine ultimo per l’invio delle domande è il 15 febbraio 2022.