Finanziamento a fondo perduto a sostegno delle Associazioni culturali e di promozione sociale.

 

Le Associazioni culturali e Associazioni di Promozione Sociale (APS) possono presentare una sola domanda per una delle categorie di seguito indicate, fermo restando che non è possibile partecipare ad entrambe le categorie:

 

a) Contributo a fondo perduto di importo pari ad € 5.500,00 (cinquemilacinquecento/00) in favore dei suddetti soggetti che organizzino attività culturali e artistiche ma che NON abbiano anche la gestione di spazi deputati all’esecuzione delle predette attività;

b) Contributi a fondo perduto di importo pari ad € 9.000,00 (novemila/00) in favore dei suddetti soggetti che, oltre ad organizzare attività culturali e artistiche, sostengano anche il costo derivante dalla gestione (locazione, comodato, concessione) di uno spazio polifunzionale deputato all’esecuzione delle predette attività.

Soggetti beneficiari

Beneficiari dei contributi sono le Associazioni Culturali e le Associazioni di Promozione Sociale (APS), anche appartenenti al Terzo Settore, attive nella promozione artistica e culturale, nella produzione e/o nella formazione, che siano in possesso dei requisiti di seguito indicati.

 

Requisiti comuni ad entrambe le categorie di partecipazione


  • essere regolarmente costituite da almeno due anni;
  • avere sede nel territorio della Regione Lazio;
  • avere nelle proprie finalità statutarie lo svolgimento di attività culturali e artistiche;
  • essere in grado di comprovare adeguatamente di aver svolto nel periodo 01 gennaio 2019 – 31 dicembre 2019 almeno 50 (cinquanta) giornate di attività di promozione artistica e culturale, produzione e/o formazione, ossia, a titolo esemplificativo e non esaustivo: concerti e spettacoli dal vivo, reading e presentazioni di libri, promozione audiovisiva, corsi di formazione artistica, mostre di arti visive ed eventi di carattere performativo, corsi di ballo).

 

Fermo restando quanto sopra, in relazione alla categoria di partecipazione sub B) i beneficiari devono possedere anche i seguenti ulteriori requisiti:

avere la disponibilità giuridica sulla base di un contratto di locazione, concessione d’uso, comodato di un immobile avente le seguenti caratteristiche:

– deve essere sito nel territorio della Regione Lazio;

– deve essere destinato allo svolgimento di attività culturali, artistiche e laboratoriali aperte al pubblico ed in particolare il richiedente deve essere in grado di comprovare di aver svolto all’interno dell’immobile in questione nel periodo 01 gennaio 2019 – 31 dicembre 2019 almeno 50 (cinquanta) giornate di attivo ossia, a titolo esemplificativo e non esaustivo: concerti e spettacoli dal vivo, reading e presentazioni di libri, promozione audiovisiva, corsi di formazione artistica, mostre di arti visive ed eventi di carattere performativo, corsi di ballo)tà di promozione artistica e culturale, produzione e/o formazione.

Entità e forma dell’agevolazione

a) Contributo a fondo perduto di importo pari ad € 5.500,00 (cinquemilacinquecento/00) in favore dei suddetti soggetti che organizzino attività culturali e artistiche ma che NON abbiano anche la gestione di spazi deputati all’esecuzione delle predette attività;

b) Contributi a fondo perduto di importo pari ad € 9.000,00 (novemila/00) in favore dei suddetti soggetti che, oltre ad organizzare attività culturali e artistiche, sostengano anche il costo derivante dalla gestione (locazione, comodato, concessione) di uno spazio polifunzionale deputato all’esecuzione delle predette attività.

Scadenza

21 dicembre 2020