Finanziamento a fondo perduto a sostegno dell’avvio e del consolidamento delle associazioni fondiarie.

 

La misura promuove e sostiene le associazioni fondiarie quali soggetti centrali nella valorizzazione del patrimonio agricolo-forestale, nella promozione di processi di ricomposizione e riordino fondiario, nel recupero ad uso produttivo di superfici agricole e forestali abbandonate, incolte o sottoutilizzate, nonché quali soggetti capaci di favorire la salvaguardia del territorio.

Soggetti beneficiari

Associazioni fondiarie

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili interventi per:

 

1. La costituzione dell’associazione fondiaria:

 

• attività pubbliche di presentazione e comunicazione dell’iniziativa;

• spese notarili di costituzione e di registrazione dell’Associazione;

• attività di promozione, divulgazione e comunicazione;

 

2. la redazione del Piano di Gestione (secondo le linee guida di Regione Lombardia – DGR 2706/2019):

 

• incarichi, a professionisti abilitati, per studi indagini, ricognizioni e censimenti;

• incarico unico di realizzazione del Piano di gestione;

 

3. Le attività di rafforzamento delle competenze dell’associazione:

 

• formazione ai gestori ed ai soci nelle materie:

 

 

▫ gestione e valorizzazione delle risorse agro silvo-pastorali;

 

▫ diritto delle Associazioni (diritti, doveri e strumenti per l’associazionismo);

 

• assistenza tecnica per la gestione del patrimonio conferito: acquisto di servizi di assistenza tecnica utile alla gestione e valorizzazione dei beni conferiti alle Associazioni Fondiarie;

• scambi con altre associazioni fondiarie, per il confronto operativo sulle modalità organizzative e gestionali.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 75.000,00 euro.

L’agevolazione viene concessa a fondo perduto fino ad un valore pari al 100% della spesa ammissibile.

Il contributo può essere richiesto fino ad un massimo di 15.000,00 euro, cifra che costituisce il limite massimo al riconoscimento delle spese da parte di Regione Lombardia, senza alcuna soglia minima di spesa.

Scadenza

25/11/2021, ore 16:00