Comune di Pisa. Finanziamento a fondo perduto per sostenere l’attività ordinaria del settore cultura. Anno 2020.

 

Il Comune di Pisa destina la somma di Euro 8.000,00 per l’assegnazione di contributi ordinari nel settore di intervento Cultura, Arte, Tutela dei Beni Storici ed Artistici.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dei contributi le fondazioni, le associazioni, i comitati, le associazioni non riconosciute e gli altri soggetti privati non aventi scopo di lucro che:

 

a. abbiano sede nel Comune di Pisa e/o che svolgano la loro attività nel territorio del Comune di Pisa;

b. operino nel settore di intervento sopra indicato cioè “Cultura, Arte, Tutela dei Beni Storici ed Artistici” e che ciò risulti esplicitamente nell’atto costitutivo e/o nello Statuto.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo si concretizza esclusivamente in un’erogazione di denaro e potrà avere valore minimo pari al 25% (comunque non inferiore a € 1.000,00=) e non superare la quota del 75% (comunque non superiore a € 10.000,00=) del budget totale previsto dal soggetto richiedente nel piano economico e finanziario allegato alla domanda.

Scadenza

Ore 11:00 del 4 dicembre 2020