Comune di Genova. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per il sostegno delle iniziative di valorizzazione e promozione della città da parte delle Pro Loco cittadine.

 

L’amministrazione del comune di Genova intende selezionare iniziative, proposte da soggetti terzi, che rivestano carattere di rilevante interesse pubblico e siano dirette a promuovere e valorizzare il territorio cittadino. 

Soggetti beneficiari

Sono ammesse al presente Bando:

 

  • le Pro Loco con sede in Genova ed iscritte: all’Albo regionale delle Associazioni Pro Loco e al  Registro UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
  •  il Consorzio Pro Loco di Genova 

Tipologia di interventi ammissibili

Il bando ha per oggetto l’obiettivo di sostenere le attività sviluppate nel periodo 01/01/2020 e fino al termine del prossimo periodo di festività natalizie, come sotto dettagliato:

 

1) progetti sviluppati dalle Pro Loco di Genova e finalizzati alla promozione e valorizzazione anche economica del territorio:

 

–  attraverso l’organizzazione di eventi e manifestazioni

– attraverso lo sviluppo di azioni tese alla cura ed alla manutenzione del verde e degli arredi cittadini e/o delle proprie sedi sociali in quanto riconosciuti luoghi di valore istituzionale. 

– attraverso lo sviluppo di azioni a carattere sociale a sostegno della cittadinanza e a  contrasto all’emergenza sanitaria in atto (distribuzione materiale di protezione sanitaria e socio-sanitaria, distribuzione alimenti, sostegno agli anziani soli, ecc)

 

2) costi sostenuti dal Consorzio Pro Loco Genova per la sua costituzione e per l’ottimizzazione della propria attività (ad esempio attraverso la creazione di una piattaforma web), in quanto soggetto avente come scopo lo sviluppo e il coordinamento delle Pro Loco sul territorio cittadino, in accordo e sinergia con il Comune di Genova, nella gestione delle attività tese alla valorizzazione, promozione, difesa del decoro urbano e sostegno alla cittadinanza.

 

Sono ammissibili a contributo solo le spese direttamente e specificatamente imputabili al progetto presentato, comprovate dalla documentazione attestante che le stesse sono state effettivamente sostenute.  Le spese devono considerarsi IVA esclusa.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo complessivo è di euro 10.000,00. 

Il contributo sarà concesso per un importo massimo percentuale del 50% delle spese rendicontate e comunque non superiore ad Euro (1.500,00).

Scadenza

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del 7/12/2020.