CCIAA di Vicenza. Finanziamento a fondo perduto per l’internazionalizzazione delle imprese. Anno 2021.

 

Con l’iniziativa «Bando internazionalizzazione – Anno 2021» sono proposte misure che rispondono ai seguenti obiettivi:

 

• sostenere il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle imprese vicentine, attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali;
• favorire interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali sull’estero da parte delle imprese durante la ripartenza nella fase post-emergenziale;
• incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente bando le imprese che esercitano una delle seguenti attività:

 

C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE, con esclusione del codice 10.2 «Lavorazione e conservazione di pesce, crostacei e molluschi»
D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA
E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO
F – COSTRUZIONI
G – COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI, con esclusione dei codici 46.38.1 «Commercio all’ingrosso di prodotti della pesca freschi» e 46.38.2 «Commercio all’ingrosso di prodotti della pesca congelati, surgelati, conservati, secchi»
H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO
I – ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE
J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE
N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE
R – ATTIVITÀ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO

Le imprese devono svolgere una delle suddette attività presso la sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Vicenza, ed essere in regola con il pagamento del diritto annuale.

 Sono escluse dal presente Bando le imprese che hanno ricevuto il contributo relativo al Bando Internazionalizzazione 2020 (20IN) della Camera di Commercio di Vicenza.

 

Ai fini del presente bando, i fornitori abilitati ad erogare i servizi ammissibili possono essere:

a) Imprese, enti, professionisti registrati e pubblicati nella sezione «Catalogo dei fornitori» sezione Internazionalizzazione del portale «Innoveneto.org»;
b) per i servizi TEM, può trattarsi di un professionista messo a disposizione da una società di Temporary Export Manager iscritta in elenchi tenuti da Enti e Agenzie pubbliche (a titolo esemplificativo Ministero dello Sviluppo Economico, Invitalia, SIMEST).

Tipologia di interventi ammissibili

Le spese ammissibili riguardano servizi di consulenza/assistenza finalizzati a:

– Pianificazione promozionale
– Percorsi di rafforzamento della presenza all’estero
– Supporto normativo e contrattuale esclusivamente finalizzato a facilitare un percorso di rafforzamento della presenza  all’estero
– Sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero basati sulle tecnologie digitali
– Affiancamento specialistico

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo è di € 2.000 su una spesa minima di € 4.000 (al netto IVA).
Alle imprese in possesso del rating di legalità viene attribuita una premialità di € 200,00 da sommare al contributo spettante.
Il bando ha una dotazione finanziaria di € 240.000.

Scadenza

La domanda va presentata dal 20 luglio 2021 (ore 10) al 21 settembre 2021 (ore 21), salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.