CCIAA di Vicenza. Finanziamento a fondo perduto a supporto della filiera turistica per azioni promozionali.

 

Nel quadro delle misure urgenti promosse a supporto del sistema economico territoriale per contrastare gli effetti della crisi economica causata dall’emergenza COVID-19, la Camera di commercio di Vicenza avvia un intervento a supporto della filiera turistica, rivolto alle micro e piccole imprese, finalizzato a sostenere, mediante contributi a fondo perduto, azioni promozionali delle attività d’impresa e del territorio, quale sostegno alla ripresa in tempi rapidi.

Soggetti beneficiari

Possono partecipare al bando le MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) del territorio provinciale che esercitano una delle seguenti attività (come risulta dalla visura camerale – codice primario o prevalente di attività ATECO2007, il codice individuato raggruppa anche eventuali sotto-codici che sono ugualmente ammissibili):

  • 49.32.2 Trasporto Mediante Noleggio Di Autovetture Da Rimessa Con Conducente
  • 49.39.01 Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie
  • 55.1 Alberghi
  • 55.2 Alloggi per vacanze e soggiorni brevi
  • 55.3 Aree di campeggio
  • 77.11 Noleggio auto
  • 77.21 Noleggio attrezzature sportive e ricreative
  • 79 Attività dei servizi delle agenzie viaggio, tour operator, servizi di prenotazione e attività connesse
  • 93.21 Parchi divertimenti e parchi tematici

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammesse a contributo le spese, al netto IVA per:

• spese di consulenza e progettazione campagne pubblicitarie di promozione delle stagione turistica 2020/21 (siti e canali web, campagna stampa, televisiva, radiofonica, social o similari) finalizzate a promuovere l’impresa o il prodotto turistico (sia per incoming, che per outgoing)

• spese di produzione strumenti promozionali a favore dell’impresa o del prodotto turistico oggetto della propria attività per la stagione turistica 2020/21 (web, stampa cataloghi, brochure e simili per la promozione della stagione turistica ….)

• spese di produzione e aggiornamento dei nuovi prodotti (ad esempio aggiornamento e adeguamento sito web, ristampa cataloghi, brochure etc)

• campagne di promozione attraverso attività di digital e social media marketing, couponing, inbound marketing;

• azioni di digital marketing su portali di promozione turistica;

• acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment, nonché canoni per utilizzo di piattaforme online (solo per l’annualità del canone 2020);

• canoni di inserimento e/o mantenimento su piattaforme di prenotazione turistica, marketplace (B2B, B2C e I2C) (solo per l’annualità del canone 2020);

• traduzioni dei testi aziendali finalizzate alla predisposizione di portfolio prodotti;

• shooting fotografici dei prodotti aziendali finalizzati alla predisposizione di portfolio servizi o finalizzati alla realizzazione della campagna promozionale;

• interventi per il finanziamento di pratiche di gestione d’impresa improntate ai criteri del rispetto ambientale e della valorizzazione del territorio e delle produzioni locali.


Le spese devono essere sostenute e interamente pagate  nel periodo che decorre dal 15 luglio 2020 fino al 15 dicembre 2020.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo è di € 2.000,00 su una spesa minima di € 4.000,00.
Alle imprese in possesso del rating di legalità viene attribuita una premialità di € 200,00 da sommare al contributo sp

Scadenza

La domanda va presentata dal 15 luglio 2020 (ore 10) al 14 settembre 2020 (ore 21), salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.