CCIAA di Treviso-Belluno. Bando Confidi 2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 35% a favore degli organismi di garanzia fidi per favorire l’accesso al credito delle MPMI.

 

La Camera di Commercio di Treviso – Belluno| Dolomiti ha approvato un intervento per favorire l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese delle provincie di Treviso e Belluno.


Stanziamento complessivo: 3 milioni di euro suddiviso in due Misure:


Misura 1 – stanziamento € 1.500.000

A favore dei Confidi per la concessione di garanzie alle micro e PMI aventi sede legale e/o unità locale (escluso magazzino o deposito) nelle provincie di Treviso e Belluno, regolarmente iscritte nel Registro delle imprese o nel Repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA) della Camera di Commercio.

 

Misura 2 – stanziamento € 1.500.000

a favore dei Confidi per l’erogazione di finanziamenti sotto qualsiasi forma, fino ad € 25.000, riservato ai Confidi a favore delle micro e PMI aventi sede legale e/o unità locale (escluso magazzino o deposito) nelle provincie di Treviso e Belluno.


Soggetti beneficiari

Confidi.

Entità e forma dell’agevolazione

L’intervento prevede la compartecipazione del Confidi in misura pari all’importo erogato dalla Camera di Commercio e con obbligo di restituzione nella misura dell’85% dell’importo erogato in linea capitale, senza interessi, con scadenza a 7 anni dall’erogazione, assistito da garanzia fideiussoria a favore della Camera di Commercio di Treviso – Belluno| Dolomiti nella misura dell’85% dell’importo erogato.


Le risorse massime che potranno essere assegnate al singolo Confidi sono pari al 35% dell’ammontare totale delle risorse disponibili considerando entrambe le Misure.


Le risorse minime assegnate al singolo Confidi non potranno essere inferiori ad € 50.000.

 

I Confidi che, sulla base della ripartizione di cui sopra, non raggiungessero la soglia minima di € 50.000 non potranno risultare aggiudicatari dell’intervento.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 10 luglio 2020.