CCIAA di Reggio Calabria. Finanziamento a fondo perduto fino al 70% per l’internazionalizzazione delle imprese.

 

Il bando sostiene economicamente le imprese della Città Metropolitana di Reggio Calabria nell’acquisizione di servizi per favorire l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi, utilizzando la leva delle tecnologie digitaliL’obiettivo è di realizzare azioni di immediato supporto alle imprese, attivando contributi a copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisizione di servizi.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (MPMI) di qualunque settore, aventi sede legale e/o unità locali produttive nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Reggio Calabria.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale dovranno riguardare:

 

a) percorsi di rafforzamento della presenza all’estero, quali ad esempio:

–      servizi di analisi, orientamento e assistenza specialistici; strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera (ad es. cataloghi/ brochure/presentazioni aziendali); certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri; protezione del marchio dell’impresa all’estero; formazione specialistica sull’internazionalizzazione; temporary export manager (TEM) e digital export manager in affiancamento al personale aziendale;

b)   lo sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero (a partire da quelli innovativi basati su tecnologie digitali), quali ad esempio:

–       incontri d’affari e B2B virtuali con buyer internazionali; gestione di business on line, attraverso piattaforme/ marketplace/ sistemi di smart payment internazionali; predisposizione e traduzione in almeno una lingua straniera dei contenuti del sito internet dell’impresa; campagne di marketing digitale o vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce; partecipazione a fiere o eventi con finalità commerciale all’estero o a fiere internazionali in Italia; attività ex-ante ed ex-post rispetto a quelle di promozione commerciale (analisi e ricerche di mercato, studi di fattibilità su specifici mercati, ricerca clienti/partner, servizi di follow-up)

 

Sono ammissibili le spese per:

a) servizi di consulenza e/o formazione relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale tra quelli previsti sopra;

b) acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali strettamente funzionali allo sviluppo delle iniziative del Bando;

c) realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici, compreso il noleggio e l’eventuale allestimento, nonché l’interpretariato e il servizio di hostess) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione).

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 50.000,00.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributi, che avranno un importo unitario massimo di euro 3.500.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili

Scadenza

Invio domande dalle ore 10:00 del 5 ottobre 2021 alle ore 19:00 del 29 ottobre 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.