CCIAA di Ravenna. Finanziamento a fondo perduto per informazione e formazione in tema di sicurezza e competenze strategiche post emergenza COVID-19.

 

La Camera di Commercio di Ravenna intende finanziare contributi per azioni di investimenti in informazione/formazione finalizzate alla crescita delle competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, anche in riferimento alle indicazioni post emergenza, contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale.

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Ravenna.

Tipologia di interventi ammissibili

1. Servizi di consulenza per assicurare l’attivazione e il mantenimento delle nuove procedure di sicurezza sanitaria nelle imprese, comprese attrezzature e dispositivi necessari (es. impianti, attrezzature, sanificazione degli ambienti, degli strumenti e degli indumenti, dispositivi di protezione individuale, divisori in plexiglass, dispositivi per la misurazione della temperatura corporea, dispositivi contapersone, servizi di vigilanza, test sierologici, ecc.) e per l’aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi e della ulteriore documentazione.

2. Realizzazione di materiali informativi, sia digitali (ad es. totem digitali) che fisici (ad es. pannelli e cartelli in forex, piantane in metallo), per introdurre e/o aggiornare la segnaletica inerente le prescrizioni normative e sanitarie.

3. Servizi di consulenza per innovare l’organizzazione e la gestione del lavoro e dei processi;

4. Azioni di formazione del personale per la sicurezza e per la crescita di competenze strategiche post emergenza (es. strategie commercializzazione, vendita online, ecc..)

Sono ammesse a contributo le seguenti spese, al netto dell’IVA, integralmente fatturate e pagate tra il 1 febbraio 2020 e il giorno di invio della domanda di contributo.

Entità e forma dell’agevolazione

I contributi avranno un importo unitario massimo di euro 5.000. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 60% delle spese ammissibili, che non potranno essere inferiori a euro 1.000. Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili.

Scadenza

Le domande devono essere trasmesse dalle ore 8:00 del 21/09/2020 e fino al 09/10/2020.