CCIAA di Napoli. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per l’ammodernamento macchine ed attrezzature. Anno 2021.

 

Il bando intende sostenere ed incentivare la competitività delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della provincia di Napoli, stimolandole a realizzare progetti di innovazione tecnologica. 

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del contributo le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese con sede o unità locale, cui è riferita l’attività oggetto del contributo, iscritta al Registro Imprese/REA della Camera di Commercio di Napoli, attiva

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili a contributo gli interventi finalizzati all’introduzione di innovazioni di processo attraverso l’acquisto di macchinari, strumenti, beni, attrezzature, legati espressamente ed esclusivamente all’attività produttiva svolta dall’azienda e che consentano la riduzione dei consumi e dei costi o un chiaro efficientamento di processo, ivi compresi gli investimenti nella economia circolare (all’acquisto di sistemi/beni tecnologici che consentano all’azienda di riutilizzare e riciclare nel processo produttivo materiali compositi, materiali di scarto o altre materie prime secondarie), nonché arredi.

Tutte le spese ammissibili devono riguardare interventi realizzati nella provincia di Napoli.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di  €6.974.000,00.

Le agevolazioni per le spese relative ai progetti ammissibili non potranno superare l’intensità massima del 50% delle spese ammesse con i seguenti limiti:

 

1. Importo minimo dell’investimento ammesso: € 2.000

2. Importo massimo del contributo concedibile: € 15.000

Scadenza

Le domande possono essere inviate a partire dalle ore 08,00 del 25/06/2021 fino alle ore 20,00 del 26/07/2021