CCIAA di Milano Monza Brianza Lodi. Finanziamento a fondo perduto per il servizio di accompagnamento all’upgrading di impianti da biogas a biometano.

 

La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha promosso un Servizio di accompagnamento all’upgrading di impianti da biogas a biometano.
Il biometano rappresenta infatti una risorsa sempre più importante nel novero delle potenzialità derivanti dal recupero di materiale di scarto. Ad oggi, molte imprese che possiedono impianti di biogas valutano la possibilità di procedere all’upgrading degli impianti stessi affinché possano essere trasformati per la produzione di biometano, che attualmente gode di incentivi; sono previste disposizioni di favore per gli impianti che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2022.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le Micro, Piccole e Medie Imprese che detengano impianti a biogas alimentati con biomasse non-rifiuto, aventi sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione del contributo – nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono previste le seguenti attività:

 

  • sopralluogo fisico in azienda per visionare l’impianto o gli impianti oggetto della trasformazione e individuare eventuali punti critici;
  • analisi del processo di produzione;
  • analisi del biogas prodotto;
  • verifica preliminare del risparmio di anidride carbonica equivalente;
  • valutazione della taglia del possibile impianto di produzione di biometano;
  • approfondimento, anche di carattere normativo;
  • valutazione del tipo di prodotto ottenibile (biometano gassoso o liquefatto);
  • valutazione dei possibili ricavi;
  • valutazione dei consumi energetici;
  • predisposizione di un’analisi economica dell’investimento programmato; 
  • costruzione di uno scenario evolutivo.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie messe a disposizione dall’Ente camerale sono pari a € 56.000,00.

Il contributo a fondo perduto è erogato con le seguenti caratteristiche:
L’intensità del contributo è pari al 70% dei costi ammissibili;

 

Costo del servizio Importo contributo
euro 8.000,00 + IVA euro 5.600,00

 

Scadenza

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 19 luglio 2021 fino a esaurimento delle risorse, e comunque entro e non oltre le ore 14:00 del 30 novembre 2021.