CCIAA di Massa Carrara. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per il turismo. Anno 2021.

 

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando Turismo – Anno 2021” sono proposte quattro Misure che rispondono ai seguenti obiettivi:

 

Misura 1. Mettere in sicurezza le strutture turistiche fornendo assistenza alle imprese utilizzando lo strumento dei contributi/voucher – sui temi della pulizia e sanificazione, dell’offerta dei servizi turistici, della gestione degli aspetti logistici e del personale e degli altri aspetti che riguardano la riduzione dei rischi connessi all’operatività di tutte le tipologie di strutture ricettive;

Misura 2. Formare il personale addetto ai servizi turistici. La formazione del personale addetto ai servizi turistici sulle misure adottate nella struttura è di fondamentale importanza e rientra anche tra le raccomandazioni fornite dall’OMS per il settore turistico. In particolare, viene suggerito di fare dei “brefing” periodici tra il personale e il management, che coprano tutte le misure protettive, il riconoscimento di eventuali sintomi sospetti e altre procedure interne contro il COVID-19;

Misura 3. Gestire le strategie di comunicazione e commercializzazione rafforzando l’elemento reputazionale della “destinazione Italia” a fini turistici;

Misura 4. Incentivare il turismo in Italia, l’undertourisme, il turismo culturale e quello enogastronomico.

Soggetti beneficiari

Sono ammissibili alle agevolazioni di cui al presente Bando le imprese che:

 

  • operino, quale attività principale, nell’ambito turistico come “attività” dichiarata al Registro Imprese della Camera di Commercio; 
  • siano Micro o Piccole o Medie imprese;
  • abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di MASSA CARRARA.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

 

– servizi di consulenza e/o formazione e/o promozione coerenti con le finalità del bando;

– acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi strumenti, attrezzature, dispositivi e spese di connessione, funzionali finalizzati alla realizzazione degli interventi

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 62.171,54:

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher. I voucher avranno un importo unitario massimo di euro 5.000,00.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ammissibili.

Scadenza

Le domande possono essere inviate dalla data comunicata con successivo avviso fino alle ore 24:00 del 31/10/2021.