CCIAA di Latina. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% a favore di organizzazioni imprenditoriali e associazioni dei consumatori delle province di Frosinone e Latina.

 

Il bando concede contributi alle organizzazioni imprenditoriali e associazioni dei consumatori delle province di Frosinone e Latina con l’obiettivo di sostenere iniziative di promozione e sviluppo economico che abbiano evidenti e significativi riflessi diretti sull’economia locale.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le organizzazioni imprenditoriali di livello provinciale nell’ambito della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio aderenti ad organizzazioni nazionali rappresentate nel CNEL ovvero organizzazioni imprenditoriali o associazioni dei consumatori di livello provinciale nell’ambito della circoscrizione territoriale della Camera, operanti nella medesima circoscrizione da almeno 3 (tre) anni.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili, ai fini del presente bando, esclusivamente le iniziative di valenza provinciale o superiore di carattere specificatamente economico che abbiano evidenti e significativi riflessi diretti sull’economia locale o su suoi aspetti e/o componenti.

Sono comunque escluse dal contributo le manifestazioni a carattere religioso (ad es. feste parrocchiali e patronali), sociale (ad es. sagre locali), ricreativo, assistenziale o di beneficenza.

Sono considerate ammissibili le spese di seguito indicate:

 

– spese per il personale con contratto a tempo indeterminato/determinato o con altra tipologia contrattuale, utilizzato specificatamente per la realizzazione dell’iniziativa (sono escluse le spese riferite a viaggio, soggiorno e vitto);

– spese di amministrazione/generali del soggetto richiedente (es. utenze, postali, di locazione ecc.) in misura non superiore al 25% delle spese ammissibili;

– spese per servizi erogati da soggetti controllati/collegati/partecipati dai beneficiari dell’intervento camerale.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a € 350.000,00 e l’entità massima del contributo  camerale è pari a € 40.000,00; per esser ammessi al contributo le spese ammissibili devono comunque essere pari o superiori all’importo minimo di € 20.000,00.

Il contributo camerale non può superare il limite massimo del 50% delle spese ammesse.

Scadenza

Le domande possono essere inviate dalle ore 12:00 del 25 ottobre 2021 alle ore 12:00 del 25 novembre 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.