CCIAA di Ferrara. Finanziamento a fondo perduto pari al 60% per la partecipazione a iniziative e manifestazioni di rilievo provinciale.

 

Il bando intende sostenere ed incentivare, in via sperimentale, attraverso l’erogazione di contributi, la partecipazione delle imprese della provincia di Ferrara a iniziative e manifestazioni di rilevo provinciale.

Soggetti beneficiari

Possono presentare richiesta per ottenere i contributi le imprese, loro consorzi ed associazioni con sede legale e/o sede operativa attiva nella provincia di Ferrara. In caso di sede presso altra Camera di commercio, l’unità operativa deve essere iscritta al REA della Camera di commercio di Ferrara da almeno 12 mesi al momento della presentazione della domanda e con esclusione di unità locali qualificate come magazzino o deposito, conformemente a quanto riportato nella visura camerale aggiornata.

Tipologia di interventi ammissibili

Il bando finanzia la partecipazione, come espositore o co-espositore, a iniziative e manifestazioni in programma e svolgimento dalla data di approvazione del presente bando al 31 dicembre 2021, nel territorio provinciale.

Nello specifico si fa riferimento iniziative e manifestazioni, anche fieristiche e, in genere, pubbliche e/o su area pubblica, come tali regolarmente autorizzate dalle competenti autorità, comunque denominate, che:

 

– siano temporanee;

– siano finalizzate alla promozione del territorio e delle sue tipicità e alla socialità.

 

Sono pertanto ricomprese manifestazioni enogastronomiche, tradizionali e culturali, eventi locali straordinari, manifestazioni sportive. Sono esclusi i mercati settimanali o con altra periodicità e le iniziative a svolgimento ordinario.

L’impresa dovrà partecipare direttamente, tramite l’esposizione, presso lo stand, del proprio marchio e/o dei propri prodotti. E’ prevista la partecipazione dell’impresa sia a livello individuale, con acquisto di un proprio stand, sia la partecipazione tramite adesione a partecipazione collettiva curata da consorzi o da associazioni – iscritte al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della Camera di Commercio di Ferrara – a loro volta composte da imprese, o che comunque le includano nella loro compagine associativa, e che abbiano quale scopo la promozione e valorizzazione del territorio e delle sue tipicità. In tal caso il consorzio o l’associazione potrà acquistare uno spazio, anche composto da più stand, da destinare alle imprese aderenti.

E’ consentita la presentazione di una sola domanda, per una sola manifestazione, a valere sul presente bando, da parte della medesima impresa in forma individuale o in ambito di partecipazione collettiva, nonché da parte del medesimo richiedente.

 

Sono finanziabili le spese di:

 

• locazione di spazi espositivi, ivi compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione;

• allestimento stand e relative utenze;

• servizi di hostess in fiera/manifestazione fino ad un massimo di euro 500;

• trasporto a destinazione, assicurazione e movimentazione di materiali e prodotti destinati all’esposizione (escluse spese di trasporto con mezzo proprio, anche se quantificabili);

• spese promozionali inerenti la partecipazione per cui si chiede il contributo (es. realizzazione di materiale di comunicazione aziendale da esibire o distribuire in fiera come brochure, cataloghi, filmati o presentazioni aziendali, inserzioni pubblicitarie che evidenzino la partecipazione aziendale alla manifestazione) nella misura massima del 20% del totale delle spese ammesse con riferimento ai punti precedenti).

Entità e forma dell’agevolazione

Fondo stanziato: euro 30.000,00.

Il contributo riconoscibile è pari al 60% dell’importo complessivo delle spese ammesse, sino ad un massimo di 1.500 euro. Potranno comunque beneficiare del contributo camerale interventi il cui costo minimo (spese ammesse) sia pari o superiore a 500 euro. Nel solo caso di partecipazione collettiva a cura di associazioni il contributo massimo previsto di 1.500 euro è riferito ad ogni singola impresa, quindi sarà moltiplicato per il numero di imprese partecipanti.

Scadenza

Sarà possibile presentare domanda dalle ore 10.00 del 19 ottobre 2021 alle ore 16.00 del 28 febbraio 2022, una volta realizzati gli interventi per i quali è riconosciuto il contributo.