CCIAA di Cuneo. Finanziamento a fondo perduto pari al 50% per l’attività promozionale nei settori agricolo e zootecnico. Anno 2020.

 

La Camera di commercio di Cuneo, allo scopo di favorire la valorizzazione e la promozione dei prodotti agricoli e zootecnici, ha previsto un contributo a favore delle associazioni di produttori agricoli e zootecnici, dei consorzi di tutela e valorizzazione costituiti da produttori agricoli e zootecnici e delle organizzazioni di produttori agricoli (OP), con l’esclusione del settore vitivinicolo.

Soggetti beneficiari

Sono ammessi a presentare domanda i soggetti di seguito elencati, aventi sede o unità locale cui è riferita l’attività oggetto di contributo in provincia di Cuneo:

 

– associazioni di produttori agricoli e zootecnici;

– consorzi di tutela e valorizzazione costituiti da produttori agricoli e zootecnici;

– organizzazioni di produttori agricoli riconosciute ai sensi della normativa UE, nazionale e regionale (OP).

 

Il beneficiario deve risultare attivo al momento della liquidazione del contributo.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese e le attività dirette a:

 

  • costituire nuovi Consorzi volti alla promozione e valorizzazione delle produzioni agricole e zootecniche; 
  • promuovere la valorizzazione del marchio del consorzio/associazione produttiva (es. packaging, promozione su diversi canali di comunicazione, nei punti vendita e presso la GDO) finalizzata alla promozione e commercializzazione dei prodotti; 
  • partecipare a fiere e manifestazioni di carattere nazionale o internazionale; 
  • promuovere e sviluppare metodi o processi produttivi innovativi e attenti alla salubrità e qualità dei prodotti, ivi compresi gli standard chimico/fisici, organolettici e sensoriali del prodotto; 
  • sviluppare e mantenere procedure di tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti; 
  • promuovere attività finalizzate alla realizzazione di accordi di filiera; 
  • realizzare sondaggi di opinione e ricerche di mercato; 
  • organizzare eventi di promozione e divulgazione dei prodotti.

 

Oltre alle spese direttamente sostenute per le iniziative di cui sopra, sono ammissibili anche le spese di personale qualificato dedicato alla promo-commercializzazione delle iniziative, nella misura massima del 25% del costo totale.

Le spese di ospitalità e di rappresentanza (per rinfreschi o coffee-break offerti in occasione di incontri pubblici) sono ammesse nel limite di un valore modico pari al 10% del totale e comunque per un importo massimo di € 2.000,00.

 

l presente bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto a fronte delle spese relative all’anno 2020 e fatturate nel periodo compreso tra il 1°/01/2020 e il 31/12/2020. Le fatture devono essere pagate inderogabilmente all’atto della presentazione della domanda e comunque entro il 28/02/2021.

Entità e forma dell’agevolazione

I fondi a disposizione ammontano complessivamente a € 100.000,00.

 

Il contributo erogabile è pari al 50% delle spese ammissibili al netto di Iva (se detraibile).

Al fine dell’ammissione al contributo le spese al netto di Iva, non devono essere inferiori a € 2.000,00.

Il contributo massimo erogabile non può superare € 10.000,00.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 28 febbraio 2021.