CCIAA di Crotone. Bando voucher digitali. Finanziamento a fondo perduto pari al 70% per sostenere la digitalizzazione delle imprese. Anno 2021.

 

Nello specifico, l’iniziativa risponde ai seguenti obiettivi:

–  sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented;

–  promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;

–  favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Crotone.

Non possono presentare domanda di contributo le imprese che hanno partecipato al “Bando voucher digitali I4.0-Anno 2020”.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

 

a)    servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste dal Bando;

b)   acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti indicate nel bando;

c)    spese per l’abbattimento degli oneri di qualunque natura (quali spese di istruttoria, interessi, premi di garanzia, ecc.) relativi a finanziamenti, anche bancari, per la realizzazione di progetti di innovazione digitale riferiti agli ambiti tecnologici indicati nel Bando. Tali spese non possono superare il limite del 10% del costo totale del progetto finanziato.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse disponibili per il presente bando, ammontano complessivamente a 15.000 euro.

Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher.

 

Investimento minimo: € 500

Importo contributo massimo: € 2.500

 

L’intensità del contributo è pari al 70% dei costi ammissibili.

È ammessa per ciascuna impresa una sola richiesta di voucher

Scadenza

Le domande potranno essere inviate dalle ore 8:00 del 12/10/2021 alle ore 21:00 del 10/11/2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.