CCIAA di Caserta. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per favorire le produzioni del territorio e l’internazionalizzazione delle imprese – Iniziative fieristiche programmate in Italia ed all’Estero dal 15 giugno 2021 al 31 dicembre 2021.

 

Allo scopo di promuovere la conoscenza dei prodotti casertani e la loro diffusione, e di incentivare i processi di internazionalizzazione delle imprese di produzione del territorio, sono stati erogati contributi finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per la partecipazione a fiere in Italia e all’ Estero.

Soggetti beneficiari

Possono accedere al contributo le imprese che hanno sede legale e/o sede operativa in provincia di Caserta, iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA di Caserta, risultanti attive nel Repertorio Economico Amministrativo già nel momento di presentazione della domanda, esercenti attività di produzione di beni/servizi e/o di trasformazione, assemblaggio, ideazione, creazione, manipolazione, presentazione, ecc., che valga, in qualche modo, a differenziare l’attività dalla mera intermediazione commerciale e/o distribuzione.

Qualora l’impresa non abbia sede in provincia di Caserta, per poter accedere ai benefici occorre che “l’unità locale” presente sul territorio provinciale ospiti l’attività produttiva, o una fase di questa, non essendo sufficiente che in essa si svolgano funzioni meramente amministrative, gestionali o di semplice deposito. Quando la richiesta di contributo promani da un Consorzio, le singole imprese consorziate non possono, per la stessa manifestazione, accedere al beneficio.

Tipologia di interventi ammissibili

Il presente intervento è destinato ad incentivare la partecipazione autonoma a fiere:

 

  • in Italia, se presenti nel calendario pubblicato annualmente dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni consultabile all’ indirizzo http://www.regioni.it nella sezione Sviluppo economico – Sistema Fieristico; 
  • all’ Estero
 
E’ ammessa, ai fini del presente bando, unicamente la partecipazione diretta a fiere, senza l’intermediazione di soggetti pubblici e/o privati, ivi compresa la partecipazione attraverso l’ICE o attraverso aziende speciali di Enti pubblici. Occorre, inoltre:
 
  • che vi sia una stretta attinenza e connessione tra l’attività svolta dal richiedente e la tipologia di evento per il quale si chiede il contributo;
  • che tra l’impresa richiedente il contributo e le imprese fornitrici non sussistano legami riconducibili alla definizione di imprese collegate e di imprese associate;
  • che tra i soci e gli amministratori dell’impresa richiedente non figurino soci o amministratori delle imprese fornitrici e viceversa e non vi siano vincoli di parentela o affinità.

 

Non può essere oggetto del beneficio di cui al presente bando la partecipazione diretta ed autonoma a iniziative fieristiche alle quali la Camera di Commercio di Caserta e/o la sua Azienda speciale partecipino con una collettiva di imprese provinciali.

 

Sono ammissibili, ai fini della determinazione del contributo e del suo ammontare, le spese di seguito elencate:

 

  • noleggio area espositiva e servizi fieristici di supporto alla presenza in fiera (ivi comprese le quote obbligatorie di iscrizione alla manifestazione e nel catalogo della stessa, assicurazione, pulizia stand, interpretariato, servizio hostess); 
  • allestimento spazio espositivo; 
  • spedizione, curata da un soggetto terzo, dei prodotti da esporre.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse stanziate per le manifestazioni fieristiche con inizio dello svolgimento nel periodo dal 15 giugno 2021 al 31 dicembre 2021 ammontano a € 180.000,00 (centottantamila//00) e sono suddivise nel seguente modo:

 

● Misura A- fiere in Italia- euro 130.000,00;

● Misura B, – fiere all’estero -euro 50.000,00;

 

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher. Il contributo a fondo perduto varia oscilla tra il 30% ed il 50%

Quando l’importo complessivo delle spese ammissibili non superi i 2.000,00 euro, la domanda di contributo è inammissibile.

Scadenza

Le istanze possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 4 novembre 2021